post commenti
  • Alla ricerca della felicità

    Cari amici,
    anche quest’anno, per fortuna, sono stato stimolato a “raccogliere” nuove storie e a trattare diverse esperienze, novantadue per l’esattezza. In tutte queste realtà c’è sempre stata la volontà e la consapevolezza di raccontare, ovviamente attraverso il mio punto di vista, un’altra valle, sia quella reale che quella sconosciuta ai più, ma con quel tanto che basta per tenere aperta la partita fra noi e gli altri.
     
    In questi dodici mesi sono comparse cronache che dovrebbero essere ignorate solo per l’impatto negativo che hanno avuto su gran parte della popolazione, ma in compenso sono emerse tante altre bellissime storie, quelle che hanno come protagonista delle persone apparentemente “comuni”, ma che se viste da un’altra angolazione si mostrano straordinarie, perciò meritevoli della giusta attenzione.
     
    Sono poi entrato in diverse case chiuse da decenni, ma con altrettante vicende in attesa di essere rispolverate. Poi i soliti ricordi, tanti, tra questi quelli preziosi riportati da Maria Pina, tutti dedicati al nostro passato e a quel fantastico mondo rurale che sopravvive solo nel nostro immaginario. Non per ultimo l’apertura delle solite scatole dimenticate, quelle zeppe d’immagini in bianco e nero, ma sempre capaci di ravvivare persone, sogni e speranze.
     
    Vogliono essere questi gli auguri per l'anno che verrà, quelli accomunati alle storie che avete letto, ai volti, alle parole e alle vicende che ci hanno accompagnato, e forse anche un po’ emozionato, lungo il corso di quest’anno. A presto e grazie.

17 Commenti

  • Marco Franchi

    30/12/2017

    L'augurio che io vorrei fare a tutti i valtaresi e' questo... Che riusciamo nel 2018 a capire che solo unendo le forze si superano le avversità! Le divisioni danno forza solo ad approfittatori senza scrupoli che vivono e prosperano alle nostre spalle.
    Grazie gigi per lo stimolo che dai sempre alle discussioni. Buon anno

  • Sabina Zazzera

    30/12/2017

    Sono io a ringraziarti per tutte le belle storie che racconti. Ti aspettiamo per un altro anno ricco di altre storie e emozioni

  • Maria Rita Galli

    30/12/2017

    Grazie Gigi perché attraverso i tuoi racconti (scritti molto bene) tieni vivi i nostri paesi... auguro a te e a tutti quelli che leggono un 2018 pieno di gioia serenità e tanta salute... Buon anno a tutti

  • Maria Lia

    30/12/2017

    Ciao Gigi auguri a te e la tua bella signora. Bello ciò che scrivi su Bedonia e d'intorni, buona continuazione che il 2018 sia migliore per tutti.

  • ISA

    30/12/2017

    Buon anno carissimo Esvaso... ti auguro con tutto il cuore di continuare a raccontare quanto di bello e di brutto (speriamo poco) accadrà nelle nostre valli e nei nostri monti... tienici ancora compagnia con le storie del nostro passato e.... comunque vada... sarà un buon anno!!! ...speremma!

  • Virgy

    30/12/2017

    Auguroni Gigi buon anno e tienici sempre compagnia con i tuoi bellissimi racconti 😘🎉

  • Sara Fusina

    30/12/2017

    Grazie a te Gigi per le tue storie, le tue parole e per come le racconti... tanti auguri

  • Giovanna B

    30/12/2017

    Le tue storie ci piacciono molto perché sanno cogliere tante sfumature, perché senza giri di parole sanno colpire nel segno, perché fanno riflettere.
    Grazie Gigi tanti auguri anche a te.

  • Pia Moro

    30/12/2017

    Grazie Gigi per tenerci aggiornati sia nel presente come nel nostro passato con tutte le informazioni che sono preziose... Buon Anno a te e famiglia da San Francisco!!!

  • Cinzia

    30/12/2017

    Auguri Gigi, a te a Elena, a chi abbiamo incontrato anche solo per un attimo denso di significato, alla tua bella terra e alla bella gente che la abita.... a presto.

  • Licia

    31/12/2017

    Un grande e caloroso augurio a te e Elena per un anno nuovo ricco di belle storie da raccontare e soprattutto vivere e sicuramente un grazie per il contributo che da sempre dai nel mantenere viva questa Valle.

  • Peppino Serpagli

    31/12/2017

    Grazie Gigi per i tuoi tanti post interessanti, sempre molto ben scritti e super partes (ora che "vige" la dura "legge" del pensiero unico!). Spero che prima o poi raccoglierai dei dati per fare un bel report sugli antichi alberghi di Bedonia che non esistono più, tipo Pansamora, "E palanche" (Biolzi?) e "U peritu" (Agazzi ?). Auguri "Somewhere over the rainbow"
    Peppino Serpagli - Milano

  • Giuseppe

    31/12/2017

    Auguri a tutti gli "sfiorati"incontrati per caso a casa tua sempre ospitale educata e diretta.Buon Anno esvaso e continua a tenerci compagnia,Giuseppe.

  • Anna Maria Curà

    31/12/2017

    Grazie Gigi per il tuo impegno costante nel tenerci informati su cio' che accade di buono o di negativo nelle nostre belle valli. Grazie anche per le tue osservazioni e suggerimenti sempre appropriati e saggi.
    Buon 2018!

  • Dolores

    31/12/2017

    Grazie Gigi.... di tutto. I ricordi tengono vivo il passato.... che tengono compagnia e nessuno può portarteli via.... se non ci fossi ...bisognerebbe inventarti.
    Buon fine e miglior principio...che porti a tutti quello che di piu bello desideriamo. Auguri!

  • Alberto Squeri

    03/01/2018

    BUON ANNO a Esvaso ed al suo "papà" Gigi: grazie per la compagnia e soprattutto per le news che hai comunicato con dovizia di particolari e foto...... è stato un piacevole viaggio che ha permesso di tenermi vicino ed informato sulla mia amata terra

  • Graziella Chiappa

    05/01/2018

    Bravo Gigi,
    continua così a raccontarci le notizie e la tradizioni dalla nostra cara Val Ceno e mostrare le meraviglie che abbiamo nelle nostre montagne. Quelli che come me sono lontani ( mo non tanto) le apprezzano molto e ogni tanto quando vedono le foto del monte Pelpi ci fa battere il cuore.
    Il mio ha il ventricolo sinistro ai Pilati e quello destro a Scopolo, il resto e' a Bologna.
    Auguri per il Nuovo Anno e tanta felicita'.
    ciao Graziella

 

Commenta

Newsletter
Scrivi la somma dei due numeri e poi invia: 13 + 2 =
Invia