T'invito a cena

Credo che esistano ristoranti dove sia congeniale trovare tutto ciò che cerchi. Se poi lo trovi per caso, in una serata dove hai solo voglia di fare due chiacchiere, senti di aver fatto centro. E' stata una piacevole serata, sia dal punto di vista gastronomico e non. Cenare con un amico, chiacchierando e deliziando piatti e vino, fa parte delle piacevoli essenze della vita.

E' qui che siamo entrati, nell'antica osteria il "Caveau del Teatro" a Pontremoli, e accomodati nella 'sala del camino'. La cucina è semplice, ma con ottimi abbinamenti, i piatti proposti sono quelli tipici della Lunigiana.
La serata è iniziata con un antipasto: speck rosolato in padella con castagne caramellate, cipolline agrodolci e aceto balsamico tradizionale di Modena; dopodichè è arrivato il 'primo': garganelli con cuori di carciofi e tartufo estivo; il secondo l'ho saltato, ma non il dolce: pasta di pane calda con cuore morbido di cioccolata, contornata da crema di cannella e liquirizia fusa.

La scelta del vino è stata poi fondamentale, la prima bottiglia è stata 'Folgore', anno 2002, dell'azienda agricola Panizzi, a seguire 'Bolgheri', anno 2002, di Cà Marcando sarebbe stato ideale invertirli nell'ordine, ma ormai era tardi per correre ai ripari. Poi, con il conto, sono arrivati anche due cioccolatini, un gianduiotto e una pralina, questi però non ho voluto mangiarli, ma dal vassoio sono ugualmente spariti...


8 Commenti
  1. butterfly green

    mhhhh...che fame che mi è venuta...i buoni cibi è bello condividerli con qualcuno...un pà come le cose belle della vita, hanno più sapore se le vivi in due...

  2. ciaosonorita

    Il caveau del teatro..... brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!
    Ho ancora impresse a fuoco nella mente le immagini di quella serata .....
    Posto molto bello, cibi molto buoni... io sono andata poi in una sera in cui il camino era acceso..... a parte che temevo prendesse fuoco la canna fumaria...ma in realtà a prendere fuoco ....e non in modo velato..... fu la signora che serviva in sala..... Marààààààààààààà!!! che incubo!
    Compleanno di un amico e via il solito vecchio trio parte per quel di pontremoli... tutto bene fino a che non si è trattato di ordinare il vino..... La mia amica e la signora, per un motivo ancora a me ignoto, sono entratate in competizione su chi era in grado di scegliere il vino migliore per la serata... l'una perchè probabilmente sommelier, l'altra perchè convinta delle proprie competenze.... IL VERO INCUBO!!!! Nessuna delle due si ritirava e temo che la signora che serviva ci abbia pure sputato nelle pietanze perchè ha continuato a bofonchiare e borbottare contro di noi tutta la sera... (eravamo praticamente soli in sala) e sentivamo che raccontava tutto al cuoco sempre con un tono veramente tremendo.... io e il mio amico eravamo in paranoia completa. La nostra amica da parte sua ha continuato ad insultare (piano, ma non troppo) la signora ogni volta che passava davanti al nostro tavolo.... diciamo che non ricordo nemmeno esattamente cosa mangiai.... ma ricordo di aver tagliato molte fettine di tensione rosolata proprio a puntino..... GASP!!!!

  3. dolce sognatrice

    i 2 cioccolatini...... anche a me piacerebbe essere tenuta cosi' in considerazione, è bello sapere che una persona lontana la puoi far sentire vicina '?.?¥Ø`?.?' dolce sognatrice'?.?¥Ø`?.?'

  4. MarK

    io posso inceve provare inviadia per le due bottiglie che si sono bevuti????

  5. ERRANTE

    che mangiata.... che bevuta..... bravi!!!! sono invidioso!!!!

  6. miss parker

    un invito. un'invito a cena. impossibile rifiutare.

  7. Davide

    Ciao! Complimenti per la mangiata e la bevuta, se poi fatte in compagnia di un buon amico, i sapori e l'atmosfera sono completamente diversi! Sabato ero a Sestri Levante, sono andato a mangiare al ristorante san Marco (sul molo), ve lo consiglio, piatti di pesce unici e tanto buon vino bianco delle 5 terre! See vi capita di andare in Val d'Ossola (Verbania...zona lago maggiore), vi consiglio di andare a mangiare al DIVIN PORCELLO (loc. Masera) il nome è tutto un programma....visitate il sito! Buonappetito!

Commenta

Somma e invia : 4 + 9 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato

Post simili

L'Amelia dell'osteria di Illica

Un ricordo di Amelia Pambianchi cuoca della famosa osteria di Illica e una divagazione sulla sua cucina tipica

Gianni Moglia 'Scarpa'

Oggi ho incontrato Ilda Orsi e ha voluto parlarmi di un bedoniese rimasto caro a molte persone

Le leggende di Giannino

Due delle tante leggende composte da Giannino Agazzi

Ida: la donna che parlava ai pesci

Ogni casa in vendita ha una storia da raccontare e questa è una delle tante