post commenti
  • Quelli del '65

    Anche quest'anno abbiamo fatto la festa di classe.
    C'erano quelli che riappaiono per poi scomparire;
    quelli che rimangono sempre gli eterni ventenni;
    quelli che ti fanno sempre morire dal ridere;
    quelli che ritrovano proprio ì vecchi modi di dire;
    quelli che arrivano 'leccati come cresimanti';
    quelli che parlano di un loro coetaneo che non c'è più;
    quelli che ripensano alle ricette della mamma;
    quelli che hanno mangiato da far paura;
    quelli che 'erano anni che non mangiavo così male';
    quelli che erano insopportabili e non sono cambiati;
    quelli che mostrano orgogliosi la foto dei bambini;
    quelli che scambiano sguardi eloquenti;
    quelli che rivedono il primo amore, quello che lei non lo sapeva;
    quelli che si pentono di averlo sposato;
    quelli che mantengono la linea come ai tempi della scuola;
    quelli che ricordano il loro primo bacio nella discoteca che non c'è più;
    quelli che sono pettinati come lo erano in prima media;
    quelli che si siedono ancora vicino allo stesso compagno di banco;
    quelli che rimpiangono i luoghi d'infanzia ormai scomparsi;
    quelli che si sono fatti e si fanno ancora un 'culo grosso così';
    quelli che non vedono l'ora di organizzare un'altra cena;
    quelli che non vedono l'ora che finisca;
    quelli che devono baciare tutti, ma proprio tutti, prima dell'arrivederci;
    quelli che poi scriveranno per non dimenticarci.

12 Commenti

  • Fiascotti

    01/10/2007

    Che ti devo dire.......... hai detto tutto tu, le feste di classe sono esattamente così, aggiungerei....... che era t..ia allora e lo è ancora.

  • Vita

    01/10/2007

    E cosa dire di quelli che erano i più "fighi" della classe e poi si sono "sfasciati"?:-)

  • KATIA

    01/10/2007

    X VITA: E QUELLI CHE NON GLI DAVI UN PENNY E CHE POI LO SONO DIVENTATI DOVE LI METTI?
    MI SEMBRA UN ASPETTO DECISAMENTE + INTERESSANTE DA CONSIDERARE.... CIAO W IL 1965!!!

  • Nicola

    01/10/2007

    ciao Esvaso,
    quella di Cereseto è stata la mia seconda festa di classe, e devo dirti con grande piacere, che trovarmi per un'intera serata con amici che vedi (sempre quando li vedi!!) solo di sfuggita e poter sparare qualche asinata, ti accorgi che è l'età è passata solamente per la carta d'identità mentre il resto è rimasto tale, uguale a quando si era ragazzini.

    Un saluto. nicola (cacian)

    P.S.: ma quanto beve la Paola Benaglia??? ha ha

  • un assente

    02/10/2007

    ora ho un dubbio.... alla serata non c'ero ma saro' ugualmentre tra questi? e se s' quale riga mi corrispondera'? spero non quella degli antipatici...... ciaoo

  • Vita

    02/10/2007

    A Katia...hai ragione, meglio questa!:-)
    Sai, quasi mi dispiace, anzi certamente mi dispiace, il fatto che la mia classe non abbia mai fatto niente del genere...

  • butterfly green

    08/10/2007

    ...so solo che mi hai fatto venir voglia di cambiare la mia data di nascita...

  • Stranoforte

    14/10/2007

    E quelli che: "Non te l'ho mai detto, ma.....".

  • Max

    15/10/2007

    e poi: quelli che vorrebbero ma non possono;
    quelli che potrebbero ma non vogliono;
    e infine quelli possono, vogliono, ma non vuole lui o lei.
    alla prossima.
    Ricordate la vera ricchezza sono le differenze, anche le più piccole.
    Saluti a tutti anche agli assenti!
    Max

  • L'eternainnamorata

    15/10/2007

    E PENSARE CHE L'ALTRA SERA, COME ALLORA, AVREI FATTO DI TUTTO PER TE!

  • ESVASO

    15/10/2007

    Ma lo dovrà pubblicare? Booo...

  • fiascotti

    15/10/2007

    eh,G.G., c'è sempre una così...................., a me fanno d'unicaz..re.........

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 5 + 7 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com