E la biblioteca?

Perchè non creare una biblioteca comunale partendo dal "basso"
Non so se ve ne siate mai accorti, ma a Bedonia manca una biblioteca pubblica, dove poter noleggiare gratuitamente volumi. C'è qualcosa in Seminario, ma personalmente non mi sono mai preso la briga di visitarla e verificare che magari è fornitissima ed efficientissima.

Intendo però qualcosa di Comunale, di pubblico, qui in paese non sarebbe male affatto per i nostri ragazzi o per gli anziani o anche solo per coloro che non vogliono acquistare libri che poi riempiono le case. Mi rendo conto che proporre di fare qualcosa in questi tempi magri, soprattutto per i bilanci pubblici è come lottare contro i mulini a vento. Ed ecco che verrebbe fuori la forza del forum, la nostra forza dal basso, della piccola idea a costo nullo.

Ognuno di noi ha in casa un libro che potrebbe o vorrebbe donare. Siamo in 3000 circa a Bedonia, non sarebbe male partire con un volume per abitante, poi coinvolgendo amici vicini e lontani, si sa, il numero può solo crescere. Ci potremmo fare sentire da qualche biblioteca vicina, qualche casa editrice in vena di offrire qualcosa.

Il sito dove potrebbe sorgere questa cosa potrebbe essere il centro anziani in via Piave che con una piccola saletta ed un bibliotecario over 70 assicurerebbe certamente la copertura giornaliera, l'ordine e sicuramente tanta competenza che per ora è perduta. Ho fatto un po' il padrone in casa di altri e me ne scuso, ma mi è venuto tutto così, all'improvviso.

Marco

§

"Realizzazione di una biblioteca pubblica. Fino ad oggi nessuna, ma dico nessuna Amministrazione ne ha mai sposato la nobile causa".
Questo era uno dei tanti punti che elencai, tra i primari a cui porre rimedio, nella lettera aperta che inviai al futuro Sindaco e che scrissi lo scorso maggio: http://www.esvaso.it/post.php?id=307

Credo che un paese civile non possa andar fiero di una simile mancanza, però l'evidenza è questa, è sempre stata questa.
Vogliamo iniziare? Giustissima l'idea di un volume per ogni abitante, anzi se l'iniziativa dovesse prendere piede i primi 50 libri li dono io.
Come dissi questa primavera lo ridico adesso: "Verba volant, scripta manent".

Gigi

Ha collaborato a questo post:

L'argomento su ForumValtaro


0 Commenti

Commenta

Somma e invia : 5 + 11 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato

Post simili

Segnali di fumo - II atto

Nessuno si fida più di nessuno. Serve chiarezza e al più presto

Tutto il mondo è paese

Quale analogia ci può essere tra la Sicilia e la Val Taro? Una chiacchierata con un'avveduta signora siciliana l'ha fatta emergere?

Ieri, oggi e domani

Le febbe politica nell'Amministrazione Comunale di Bedonia è stazionaria, poi sale e poi...?

Requiem per via Mons. Paolo Checchi

Un residente fa il punto sullo stato di fatto di questa importante via