L'intervista a Roberto di Genova

Un video che mette veramente di buon umore, specialmente per chi comprende e sorride delle maniere un po' singolari dei liguri, alla "Govi" per intenderci
È una delle cose più belle e divertenti che il web ha sfornato negli ultimi tempi, così tipica che mi riporta alle risate delle commedie di Gilberto Govi. Anche in questo caso si tratta a suo modo di "teatro", se pur spontaneo e di strada, ma i liguri... così son fatti.

La divertente intervista a Roberto l’ho seguita fin da metà novembre, da quando veniva rilasciata su Instagram a frammenti, per argomento: “Le nuove generazioni – I vegani – Chi è Diletta Leotta? - Il riscaldamento globale – Gli omosessuali - Chi è Albert Einstein? – Chi sono i terrapiattisti? – Chi è Freddy Mercury? – Chi è Sandro Botticelli?”.

Oggi, finalmente, Fabio del canale SnapTvShow, ha pubblicato il filmato integrale: uno spasso, minuti che vorresti non finissero mai. È un filmato nato intervistando persone per le strade di Genova, fino a che non si è imbattuto in uno scoglionato Roberto, anche perché si era appena lasciato con la “donna”… “Ma facciamo presto che devo andare…”, l’intervista durerà poi 18 minuti.

Bravissimo anche l’intervistatore Fabio che ha saputo “tenerlo a sé”, una persona come Roberto non poteva farsela svignare da sotto il naso: “E quando mi ricapita uno così”, avrà pensato. È un video per me meraviglioso perché spontaneo, verosimile e genuinamente “genovese”… ma quanto è bello quando dice “Belìn… i ravatti”.

Forse mi fa sorridere perché, fin da subito, mi ha ricordato tanto un personaggio di Bedonia: abbigliamento, modo di parlare e mimica… e immaginare lui davanti a quella telecamera, ne sono certo, mi sarei divertito in ugual modo. L’intervista è talmente surreale che può sorgere persino il sospetto di essere costruita, ma essendo registrata a Genova, con un genovese, mi piace pensare che sia inimitabile, in caso contrario rimane comunque un bel pezzo "teatrale" e gli attori da candidare alla notte degli Oscar.

VIDEO: l'intervista a Roberto



3 Commenti
  1. Paolino

    Non l'avevo mai visto, pillole di cultura italiana. Da trasmettere il 31 dicembre al posto del discorso del presidente

  2. Giuseppe

    Mi ha fatto venire in mente Alberto Tomba. Mai due parole legate, sicuro che non c'è un regista ?

  3. Pesciu tundu

    E' un intervista da vera Iena, che non la vedano anche quelli di Italia 1
    Zena, i zeneisi e i foeste lo reclamano

Commenta

Somma e invia : 8 + 10 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato

Post simili

20 idee per Bedonia e le sue frazioni

Un insieme di idee spontanee messe sul tavolo, da esaminare, da considerare se efficaci o no

Una città per cantare

Dopo il concerto di Bedonia del 1981, torna Ron a Compiano

Fusione dei Comuni: effetti contrari e ostinati

Ad Albareto si è persino formato un Comitato “Anti Fusione”

Non tutto il male vien per nuocere

Alcuni disservizi notati nel paese di Bedonia segnalati ma...

Non volare via

La scrittrice Sara Rattaro a Bedonia per presentare il suo nuovo libro

Le panchine dei turisti

Le famose panchine bianche di graniglia sono divenute ormai un simbolo di quello che eravamo

Ermanno Olmi, il poeta contadino

Un affettuoso ricordo attraverso il suo film