Chi arriva e chi parte

Disavventure fotografiche, ma a lieto fine
Fino a qualche settimana fa ero incazzato come una biscia, il motivo semplicissimo, mi era caduta a terra la mia nuova macchina fotografica, praticamente il regalo di Natale. Come si sa la sfiga è sempre con gli occhi aperti e la Legge di Murphy sempre in agguato, infatti la macchina era caduta sull'unico "fazzoletto nero d'asfalto", proprio davanti alla "Casa dalle finestre rosse" nel centro di Anzola, tutto il resto era praticamente imbiancato. Sfiga totale!

Dopo qualche giorno l'ho portata mestamente al centro assistenza SONY, dove non potevano che confermarmi i miei presagi: "Ehh sì, è morta stecchita". Il rimedio era uno solo, inviarla al centro di riparazione europeo, quindi in Polonia. Tempo previsto per l'intervento: entro il 28 febbraio e la prima cosa che ho pensato è stata: "Addio foto della vacanza e arrivederci foto di carnevale".
Invece no, oggi ho ricevuto un SMS incredibile quanto imprevisto: "La sua SONY è disponibile al ritiro presso il centro assistenza di Parma". Fantastici, rigorosi, zelanti!

E così, con il suo arrivo improvviso, il carnevale è salvo, ma soprattutto anche i ricordi che porterò dalla vacanza!
Ahh dimenticavo... io parto, a prestooooooo!


0 Commenti

Commenta

Somma e invia : 14 + 9 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato

Post simili

U rubiàsu, strani effetti

Una passeggiata sotto lo zero e fiabesca nei dintorni di Bedonia

Dal Centocroci alla Cappelletta

Una passeggiata tra due sponde di neve alte oltre due metri

Anzola tutta al femminile

Un'iniziativa per ricordare in Alta Val Ceno la giornata dedicata alla donna

Verdura d'artista

Peppino e Manfredo: ortolani soprattutto per passione

Capraia, un'isola fuori dal mondo

Basta poco per avere conferma che non è necessario volare lontano per trovare un paradiso vicino

Bonaire, l'isola "fai da te"

Una delle tre isole delle Antille Olandesi

La fotografia di Flavio

Al concorso fotografico di Bardi si aggiudica il primo premio Flavio Nespi