post commenti
  • Finalmente il Nobel a Carnevale

    Sì, finalmente un pò di obiettività. Il nostro caro Giovanni ce l'ha fatta, da solo, armato di sola tenacia e senza tanti 'spintoni'.
    Che venisse premiato con il 'Nobel' era nell'aria da tempo, ma ora è una realtà. Adesso quel prestigioso premio lo può stringere orgogliosamente tra le mani. L'ho incrociato oggi, in via Garibaldi, con la solita sigaretta in bocca, la cartella a tracolla e tra le mani l'autorevole riconoscimento (che peserà una decina di chili) dedicato alle sue teorie basate sulla fisica teorica, anzi 'quantistica' come dice lui. Dopo qualche minuto l'ho incontrato nuovamente al Bar Lucia, era in pausa caffè, ma ne ho approfittato per fargli qualche domanda e congratularmi con lui con una stretta di mano. E' lì che mi ha mostrato fieramente gli appunti con indicata la formula (scritta doverosamente in inglese), proprio l'originale, quella scritta di suo pugno e con cui la commissione svedese ha deciso d'insignirlo di una tale onorificenza.
    Oltre ad autorizzarmi a pubblicare uno stralcio dei suoi studi mi ha anche dato appuntamento alla post pubblicazione di questo articolo per l'autografo di prassi. Eh bravo Giovanni! Adesso però aspettiamo la cena di gala. Ohh mi raccomando, non tirare bidoni ho già comprato lo smoking.

    P.s. Ci tengo a chiarire che queste righe non vogliono assolutamente rappresentare una mia personale presa in giro di Giovanni, mi limito solamente a stare al gioco, come lui fa con tutti noi.

0 Commenti

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 5 + 11 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com