Bedonia per Roraima

Don Giancarlo Dall'Ospedale, anzi 'Don Spazzola' come lo chiamavamo noi ragazzi, lo ricordo benissimo quando era in parrocchia a Bedonia. Era la fine degli anni '70, periodo in cui facevo il chierichetto al suo fianco o a quello di 'Monsignore'. Già allora lo ritenevo una figura attiva, socievole e carismatica. Non mi stupì infatti la notizia che divenne poi missionario. Da ormai molti anni guida la missione di Roraima in Brasile.

Lo scorso 9 luglio a Bedonia si è organizzato un concerto proprio per sostenere la sua missione brasiliana. Questa iniziativa mi ha fatto piacere perchè sono assolutamente convinto che tutto ciò che si fa a sostegno delle missioni sparse per il mondo sia utile, dovuto e necessario. Se c'è una categoria che ammiro e su cui non mi sorge il minimo dubbio di moralità sono proprio i missionari, sempre più in prima linea contro ogni sopruso. Lo cantò pure Jovanotti qualche anno fa: "o credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa, che passa da Che Guevara e arriva fino a Madre Teresa, passando da Malcom X attraverso Gandhi e San Patrignano, arriva da un prete in periferia che va avanti nonostante il Vaticano".

Sono qui a parlarne perchè quella sera, nonostante il doveroso e nobile scopo, non ho visto una grande affluenza di pubblico, le persone erano circa una cinquantina e altrettante le sedie rimaste vuote. Ma non tutto è perduto per chi non fosse riuscito a partecipare c'è sempre la possibilità di inviare il proprio contributo a Don Giancarlo a mezzo bonifico bancario.

Il numero IBAN è il seguente: IT29 Z0623 06563 00000 90547275, conto corrente presso la CARIPARMA filiale di Bedonia, indicando la causale del versamento: 'Pro Missione di Roraima'. Fiò... me raccumandu!

Altre foto



0 Commenti

Commenta

Somma e invia : 3 + 4 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato

Post simili

C'era una volta la focaccia di Ferruccio

Ferruccio e Nicola Balsi, i famosi fornai bedoniesi, cederanno il passo dopo 64 anni di attività e sarà la fine di un periodo storico

Le persone prima di tutto

Precedentemente alla scrittura di un nuovo articolo ci sono spesso persone che ricordano, suggeriscono e indicano circostanze, storie e argomenti

Il tiglio, il buon profumo dei ricordi

Ogni anno si manifesta e ogni volta è in grado di provocare piacevoli emozioni

Sagra della Trota 1954-2004

50^ edizione della sagra e per l'occasione gemellata con la città di Camogli

Accadeva nel mese di maggio

La testimonianza di Maria Pina sulle passate tradizioni dedicate al mese della Madonna

CINZIO

Un altro personaggio bedoniese ci lascia: ex dipendente comunale e con la passione per la fisarmonica