Nel giallo dipinto di giallo

I colori dell'estate sono spariti. In una delle ultime giornate autunnali, prima che cadessero le foglie, mi sono divertito a ritrarre alcuni angoli dei paesi in cui vivo. Un’originale visione, non c’è che dire.

Così, tutti vestiti di giallo, si possono osservare per un breve periodo, una settimana al massimo. I colori che contrasto con il cielo azzurro sono potenti. Persino i famigliari viali che circondano il centro abitato sembravano essere differenti, quasi inverosimili. Le strade alberate di Bedonia e i Giardini 4 Novembre a Borgotaro apparivano come tanti sfondi usciti da enormi quadri a tinte forti.

È un paesaggio che è mutato piano piano: prima le foglie sugli alberi erano di un verde travolgente, poi gialle, poi rosse, e adesso a terra di un verde privo di vita. Sì, mi consolerò guardando questi colori spenti, toccando la morbidezza del muschio sugli alberi, liberando la pioggia che entrerà nelle scarpe, respirando quest'aria di novembre che sa di foglie secche, castagne marroni e zucche gialle.

I viali bedoniesi e i Giardini a Borgotaro...



0 Commenti

Commenta

Somma e invia : 8 + 5 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato

Post simili

Il senso e il valore di una telefonata

Una bella storia che parte dal TV Samsung di casa mia, va in Romania e poi finisce in Valtaro

Sul Monte Penna dopo la nevicata

Una passeggiata con le ciaspole nel "Mondo di Narnia"

Ti sposo ma alle 5 del mattino

Una tradizione voleva che molti matrimoni si celebrassero all'alba, specialmente per i vedovi

Per qualche Anolino in più

Mirko Cartolini di Noveglia vince la gara di anolini

È nato il Principato Landi

Un 'Club di Prodotto' per dare un nuovo sviluppo alle nostre due valli: la Val Ceno e la Val Taro

La Mondello di Rischiatutto

La bedoniese Gabriella Mondello fu una delle campionesse del famoso quiz di Mike Bongiorno

La ragazza di carta

Un disegno ricevuto in regalo si è poi trasformato in qualcosa di altro