Libri per il loro futuro

Questa mattina, Maria Pina, Nicola e Maria Pia, mi hanno invitato presso la scuola elementare di Bedonia per partecipare insieme ad altri amici e personalità ad una lodevole iniziativa, l’istituzione della biblioteca scolastica intitolata a Renato Cattaneo.
Quella scuola fu inaugurata nel 1972, facevo la seconda elementare. Quanti anni che non entravo in quella che era stata anche la mia classe, sì, sono andato a dargli una sbirciatina. Quanti ricordi, tantissimi, dai compagni, alle maestre, ai bidelli, al segretario Oppici.
Dopodichè sono sceso al piano terreno dove è stata inaugurata la biblioteca, dono della famiglia Cattaneo.
Aldilà del nobile gesto mi ha fatto davvero piacere che questa biblioteca sia stata intitolata a Renato e che si trovi proprio all’interno della scuola, perché è anche grazie a lui se oggi il paese dispone di due moderni complessi scolastici (elementari e medie), frutto della sua lungimiranza, in quegli anni era appunto Sindaco del paese.
L’inaugurazione di una biblioteca deve essere sempre considerata un evento, è la fucina del sapere, è il futuro di quei centoventi bambini che ho visto seduti a terra, taluni con la pelle di un altro colore o con il velo sui capelli, tutti attenti e speranzosi di apprendere il proprio domani.

La nuova biblioteca...



1 Commenti
  1. Roberto

    E la biblioteca comunale? Dai troviamo qualche benefattore anche l', se si aspetta il sindaco!?!?

Commenta

Somma e invia : 9 + 11 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato