Mi scusi ma...

Erano tutti in fila, infastiditi, esaltati, stressati e smaniosi. Come se il Natale fosse una colpa.
Così, tutta questa gente, che stamattina riempiva i negozi in cui dovevo acquistare i regali, ma dove lo passerà il resto dell'anno?


3 Commenti
  1. Capitan Norton

    me lo chiedo spesso anch'io...
    soprattutto nelle lunghe domeniche invernali...
    e nei venerd' sera bedoniesi...
    ma la gente dove va?
    Rimane in casa?
    va lontano in lidi migliori?
    ma!?!? ...

  2. butterfly green

    E' una cosa che mi fa impazzire preparare i pacchetti per Natale....
    Ho una vecchia cappelliera in fondo ad un armadio in cui durante l'anno raccolgo le cose più strane...foglie secche...tappi di sughero...nastri di raso o semplici spaghi...conchiglie...frammenti di giornali con foto o piccoli articoli interessanti...una volta ho persino tenuto un pezzettino di tessuto del mio maglione preferito ormai distrutto dal tempo e dagli innumerevoli lavaggi...per non parlare dei bottoni o dei biglietti dei musei...prima di Natale tiro fuori il mio scrigno magico ed inizio a preparare i pacchetti, la carta è una normale carta da pacco, leggermente azzurra, tipo quella che un tempo usavano le ferramenta per incartare i chiodi venduti a peso...e poi inizio a creare dei collage, che altro non sono che piccoli messaggi pensando alla persona a cui andrà il regalo...mi diverto, mi diverto veramente tanto , e poi sorrido sempre ogni volta che passo davanti all' albero e vedo i miei pacchetti.
    Sicuramente i regali all'interno sono uguali a tanti altri, ma il pacchetto no, ogni pacchetto è diverso dagli altri e racconta qualcosa di suo...

  3. Trilussa

    Quest'anno non sono predisposto agli auguri. Non ho ancora mandato una mail d'auguri e non credo la spedirà, non ho neanche fatto telefonate o spedito messaggini.
    Per i giorni di Natale è tardi, per il nuovo anno invece ce la posso ancora fare.... vedremo.
    Voglio invece fare degli auguri speciali a tutti i lettori di questo blog, sperando che ci sia almeno un istante per fermarsi a pensare alla nostra vita e su come si potrebbe migliorarla, ovviamente per il nostro bene e di chi ci è vicino.
    Il tempo passa e ho sempre di più l'impressione che le festività natalizie abbiano perso quasi completamente il vero significato. Una grande corsa ai regali (o poco più) per la maggior parte di noi. Una sorta di giornate un pà speciali.. è solo questo il vero spirito natalizio.....? No vero....?

Commenta

Somma e invia : 6 + 11 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato

Post simili

Stregato dalla Luna

Sono passati 50 anni da quel piccolo-grande passo che segnò indelebilmente il nostro immaginario

Le fragole di Assan

La storia di un ragazzo ventenne che ho ascoltato, senza giudicare, solo per capire la sua scelta

Passione e sentimento

I profumi conservano i ricordi?

L'acqua che rivede il cielo

Se un giorno si dovesse rifare la copertura sul Pelpirana, saresti favorevole o contrario al ponte?

Riviano

Una passeggiata in una piccola frazione di Varano Melegari: un angolo nascosto e affascinante del nostro Appennino

Il tiglio, oggi come allora

La fioritura è così puntuale che viene chiamata "Profumo di Madonna di San Marco"