post commenti
  • La festa Hawaiana

    Immaginando che ci sia stata veramente la sabbia per terra e sul palco una band trascinante… sì, immaginando tutto questo, allora i presupposti per trasformare la prima "Festa Hawaiana" in una bella festa ci sono tutti. C’è solo da aggiustare un po’ il tiro, l’importante è non perderla per strada o non farsela “cannibalizzare” da Borgotaro come quel bellissimo carnevale estivo ideato da Gian Piero dello Snack Bar nell’Agosto del 2003.
    Se andiamo a ritroso e andiamo a vedere il successo delle due edizioni del carnevale estivo bedoniese, si può trovare subito conferma del successo che potrebbe avere questa nuova festa a tema, un evento rilevante da aggiungere in Valtaro dopo la “Festa in Pigiama” ad Albareto e il “Carnevale Estivo” a Borgotaro.
    L’importante è non sottovalutare la portata che può avere, lo sappiamo tutti, quando la festa s’ingrossa nascono i problemi, Sestri Levante non è Bedonia ma… in ogni caso le forze dell’ordine presenti durante questa prima edizione ne sono stati i testimoni premonitori: "Tutto tranquillo, era solo un deterrente per invitare i partecipanti a contenere il consumo di alcol". Poi qualcuno era già affacciato alla finestra a vedere cosa succedeva, ma abbigliamento esotico, cappelli di paglia, collane di fiori colorati e tanta voglia di divertirsi avevano già preso il sopravvento.

4 Commenti

  • Princy

    24/08/2013

    Bllissima festa, ben riuscita!! Ripeteremo anche l'anno prossimo....
    Però come al solito il giorno dopo arrivano i guastafeste.... Ho letto sul profilo di un borghesano uno stato (non faccio nomi) con scritto "Merdonia town" e sotto commenti degli amici sulla festa... Non vorrei che adesso facessero i gradassi e poi l'anno prossimo ci fregassero l'idea....!!
    Ma a parte questo anche i vari "nemici delle note della notte" sono stati sereni, non hanno chiamato i carabinieri per fermare la festa e forse saranno andati a dormire con i tappi nelle orecchie..... ce l'abbiamo fatta per una volta!!! ;)

  • Ilenia

    24/08/2013

    Un ringraziamento particolare a tutti quelli che hanno partecipato alla prima edizione della festa hawaiiana di Bedonia, agli organizzatori ( UnderworldPub Bedonia Snackbar Bedonia Bar Lucia Bedonia ) alle think pink Arianna Circe Colombi Giulia Thaler agli esercenti che hanno contribuito, alla banda Glenn Miller al comune di Bedonia, ad Alessandro Valenghi e a tutti i collaboratori per l'aiuto...
    Noi ce l abbiamo messa tutta e speriamo di poter replicare il prossimo anno ... Ovviamente si accettano altri consigli e suggerimenti per poterla migliorare.
    ancora grazie a tutti...

  • Sirena

    24/08/2013

    Dobbiamo anzi bisogna farla decollare ancora e in meglio. Da pare mia ci metto il ballo e peskito e voi la musica!!!! Divertimento assicurato x la notte del 2014 !!

  • Remo Ponzini

    24/08/2013

    Ecco come può nascere una festa estiva. Con l’immaginazione, con la creatività, con la laboriosità e con quello che una volta si chiamava “olio di gomito “. Ma queste premesse indispensabili devono poi coniugarsi con la condivisione e partecipazione di tutte le forze in campo. Mi riferisco agli esercizi pubblici (bar in primis), alla pubblica amm.ne , agli sponsor, ai volontari ecc. ecc.. Sarà inoltre fondamentale che vengano accantonate le frequenti gelosie tra i vari operatori commerciali perché gli interessi degli uni vanno di pari passo con quelli degli altri.

    Solo in questo modo, con il susseguirsi degli anni ed i miglioramenti apportati, si potrà raggiungere il livello qualitativo e di pubblico delle due feste citate nel servizio. Da evitare, nel modo più assoluto, gli scopiazzamenti ed i plagi che generano dispute fratricide fra comuni confinanti. Non mi riferisco solo al citato carnevale estivo che ebbe i natali in Bedonia ma anche alla “ guerra dei funghi” tra Albareto e Borgotaro. Lo stesso discorso che vale per i privati, a maggior ragione, deve valere anche per gli Enti Pubblici. Sono meschinità perniciose per tutti.

    Quando assisto a queste diatribe che odorano di vetero e sciocco campanilismo mi sovviene il motto che appare nello stemma del Comune di Bedonia : “ Concordia res parvae crescunt “ (Con la concordia anche le piccole cose crescono).

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 1 + 3 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com