post commenti
  • Travolti da un insolito destino sotto un azzurro cielo di Dicembre - IV Atto

    È di mercoledì la notizia che ha colto di sorpresa tutta la valle. Il gruppo System di Fiorano rileva lo stabilimento Kale di Borgotaro e salva sul “filo di lana “ 87 posti di lavoro, 10 dipendenti hanno comunque scelto di non aderire al nuovo contratto. I neo assunti sono tutti ex dipendenti Fincuoghi e poi Kale che avrebbero terminato la mobilità il prossimo 22 dicembre. Con il nuovo anno nascerà quindi a Borgotaro un nuovo stabilimento della ditta “Laminam”, società che produce grandi lastre in ceramica.
    Un bel Natale davvero, per tutti. Anche per la nostra cara “amante, cornuta e sposa”, ulteriormente disorientata da questa novità.

    Sì, mi hanno proprio “Systemata”. Bello sarebbe se le cose andassero sempre come ci promettono. In realtà, a volte, il destino vuole che vadano meglio. E cosi succede che, matrimoni celebrati ancor prima di avvisare il prete, vengano spazzati via con la forza di un tornado da migliori intenzioni. Perché la serietà è importante e l’amore potrebbe non bastare. E se di amore ce n’è sempre stato tanto, la serietà è spesso venuta meno.
    Non lo so se troverò tutta la serietà che mi sono sempre aspettata in queste “migliori intenzioni”, so solo che sono migliori. E so che i cambiamenti prospettati sono tanti e sono “grandi “. Ma io il vestito l’ho messo, le scarpe infilate, fiori e anello preparati… ho firmato.

7 Commenti

  • BIK

    18/12/2015

    Ho letto bene ? 10 dipendenti non hanno firmato ? Preferiscono andare a spasso o aspettare la manna dal cielo ? Spero solamente che non dobbiamo mantenerli ancora noi !

  • MichelaB

    19/12/2015

    Buon giorno a tutti. Contenta di questa ottima risoluzione di questa vecchia faccenda.
    Sul sito che allego si trovano più informazioni dettagliate e meno filtrate dagli organismi locali. Buone feste, in particolare agli addetti che trascorreranno un natale migliore.


    http://m.gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2015/12/17/news/system-acquisisce-la-sede-ex-edilcuoghi-a-borgotaro-1.12638095
  • Martina Delnevo

    19/12/2015

    Ottima notizia.
    Essendo però pessimista per natura e non credendo alle false promesse dei politici esulterò solo a luglio. (Ad elezioni terminate)
    Nel frattempo, volendo fare l'avvocato del diavolo, mi pongo una domanda:
    Il presidente Stefani dice: «Investimenti fra i 30 e i 40 milioni, paghiamo tutto noi ma chiediamo al settore pubblico uno scalo ferroviario». Ottimo.
    Ora, lo stabilimento ex kale verrà spogliato dei suoi macchinari, per chi non ha le fette di salame davanti agli occhi già questo dovrebbe far pensare..
    Se l'accordo non sarà onorato dal settore pubblico (scalo ferroviario) cosa accadrà?
    Io la conclusione di tale vicenda la immagino già (la storia dello stabilimento di Bedonia insegna). Mi auguro, però di errare.


    http://www.valtaro.info
  • Francesca T.

    19/12/2015

    Due precisazioni dovute

    Sig. Bik , si ha letto bene 10 dipendenti non hanno firmato
    Credo che ognuno sia libero di gestire la propria vita come meglio crede
    Licenziarsi è ancora lecito


    Sig.ra Delnevo non le consiglio di aspettare luglio per esultare
    Luglio sarà indubbiamente troppo presto
    Il 2016 sarà utilizzato da Laminam per approntare lo stabilimento e per dare il via alle prime industrializzazioni
    Vede io credo che l' accordo che è avvenuto principalmente tra i due (grossi ) poli industriali sia proprio slegato dalle politiche locali. Parliamo di investimenti da 40 milioni di euro per farci un'idea ecco

    Preciso ancora che è d'obbligo svuotare interamente lo stabilimento (atomizzatore escluso) semplicemente perché Laminam tratta grandi formati
    Tecnologie diverse macchinari (dalle presse ai forni alle linee di smalteria e scelta ) completamente diversi
    Gli stessi operatori avranno bisogno di training apposito

    L ' opportunità per Borgotaro e l' intera valle con tutto l'indotto che ne conseguirà è di notevole importanza
    Cerchiamo di navigare tutti nella stessa direzione

  • Giovanna

    19/12/2015

    Si dà il caso che i dieci dipendenti che non hanno firmato sono già con un nuovo lavoro !!!! tranquillo bik ne abbiamo altri da mantenere !!

  • PK

    20/12/2015

    @ Francesca
    nel 2011 si scriveva:
    "Abbiamo in previsione investimenti per 25 milioni di euro nei prossimi 5 anni - ha annunciato Burak Orhun, amministratore delegato di Kale Italia - con un aumento ulteriore del fatturato di 70 milioni di euro. Nell'immediato abbiamo investito nell'acquisto di nuovi macchinari per lo stabilimento produttivo di Borgotaro per il quale era necessario un adeguamento strutturale. Per il futuro, puntiamo sull'innovazione tecnologica, a partire dalla decorazione digitale, nel rispetto dei tratti distintivi che fanno dei marchi Edilcuoghi e Edilgres dei punti di riferimento storici nel settore".

    magari se si sente il battito d'ali dell'uccello padulo si sa pure a che altezza vola... per esperienza.

  • Adriano

    10/06/2016

    Il commento è stato rimosso per contenuti diffamatori e non comprovabili dal moderatore.

    G.C.

 

Commenta

Newsletter
Scrivi la somma dei due numeri e poi invia: 7 + 1 =
Accetto Non accetto

(*) Trattamento dei dati personali
Il form messo a disposizione sul sito ha il solo scopo di consentire ai visitatori del sito di publicare post, qualora lo desiderino. La presente informativa riguarda i dati personali inviati dall'utente visitatore al momento della compilazione del form. La informiamo del fatto che i dati che conferirà volontariamente tramite il form verranno tramutati in una email che eventualmente potrà essere conservata all'interno del sistema di ricezione di e-mail utilizzato dal titolare del sito.
Potrai cancellare i tuoi post inviando una tua mail all'indirizzo esvaso@gmail.com
Iscrivendoti alla NEWSLETTER riceverai le novità del sito e i nuovi post - Potrai cancellarti direttamente all'url www.esvaso.it/newsletter.php



Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com