post commenti
  • Con Mauro c'erano tutti

    Questa mattina, al funerale di Mauro, sembrava di rivivere una canzone di Fabrizio De Andrè: “A salutarlo c’erano tutti, con gli occhi rossi e il cappello in mano”.
    Sia al rosario, sia alla funzione, la chiesa era gremita di persone, così tante da non contenerle. Bedonia ha voluto unirsi al destino di Mauro Rossi.
    C’erano proprio tutti e per chi non ce l’ha fatta ad esserci c’era il Sindaco a rappresentarli. C’era il lato umano e amorevole di un piccolo paese, quello dove tu vali uno, ma quando serve, vali qualcosa. C’era chi ha preferito condurlo in chiesa a “spalla”, ripercorrendo insieme a lui quella via che faceva cento volte al giorno. C’era perfino la banda ad accompagnare il corteo. Infine gli applausi in chiesa, per le considerazioni lasciate dai lettori del blog. Gesti spontanei, semplici e sinceri.
    Sembrava un funerale di un’autorità. Chi se lo sarebbe mai immaginato.
    Tutti lì, a respingere ogni giudizio precostituito. A reinventare una vita e addolcire la morte.

15 Commenti

  • Monica Pellerano

    01/08/2016

    L'ho incontrato una decina di giorni fa. Si è avvicinato sorridendo e mi ha chiesto 5 euro. Io, l'ho guardato un po' sorpresa e gli ho chiesto se l'inflazione lo aveva colpito. Mi ha guardato con quel sorriso innocente di un bambino che, ne ha appena combinata una e, se ne è andato, senza insistere, senza offendere, senza borbottare. Porto con me il suo sorriso. Oggi, l'ho cercato ancora per le vie del paese e, credo che continuerò a farlo per molto tempo ancora. Ciao Mauro

  • Nadia

    01/08/2016

    È bello vedere che nonostante viviamo in un mondo pieno di odio, d'invidia, di egoismo..... Bedonia ha reso l'ultimo saluto ad un uomo semplice e di cuore!!!!!
    Mi mancherà non vederti più camminare avanti ed indietro.... mi mancherà non sentirmi più chiamarmi "topina".... mancherai tantissimo Mauro!!!! R.I.P.

  • Virgy

    01/08/2016

    Sono orgogliosa della mia Bedonia, grazie ragazzi, grazie Mauro x tutto l' amore che ci hai insegnato. Sarai sempre con noi.

  • Fiorella

    01/08/2016

    Ora riposerai in pace ne sono sicura

  • Franca

    01/08/2016

    Mi mancherà tanto vederti seduto fuori dal bar. Mi mancherà tanto quando cercavi di vendermi i tuoi orologi. Bedonia non sarà più la stessa senza di te. Eri una persona speciale e da un cuore grande. Ciao mauretto. Riposa in pace

  • Corrado

    01/08/2016

    Io non sono riuscito a esserci ma oltre al mio ricordo di Mauro che lo incontravo tutte le mattine e con un sorriso chiedeva un caffè o un "euro". Porto il ricordo di lui nella gente non di Bedonia ma come me di S.Maria del Taro dove abito al bar o nelle piazze tutti lo ricordano e ne parlano come uno di loro, uno di noi. Ciao amico mio anzi nostro fai un buon viaggio e ti accolgano gli angeli del paradiso.

  • Isa

    01/08/2016

    Non c'ero... ahimè un impegno improrogabile me lo ha impedito... ma quanta emozione vedendo le immagini postate da chi c'era... la morte è una livella... diceva Totò... e il nostro Mauro ha percorso per l'ultima volta le sue strade come meritava un illustre cittadino! Il corteo funebre col feretro portato a spalla (centenaria tradizione bedoniese caduta in disuso) fino alla Chiesa... la banda che lo ha accompagnato e Bedonia tutta a salutarlo... ancora una volta... CIAO MAURO

  • Silvana

    01/08/2016

    GRAZIE di vero cuore. Mauro oggi è stato il fratello, il figlio è l'AMICO di tutti. GRAZIE a MAURO ci siamo sentiti una famiglia di nome BEDONIA. Questo si chiama AMORE PURO.

  • Maria Pia

    01/08/2016

    E quando due anni fa Mauro zoppicava e si muoveva male e si era sparsa la voce che fosse stato picchiato. Anche in quell'occasione mezzo paese si mobilitò!!! Mauro non si tocca! Mauro è nostro e nessuno gli deve torcere nemmeno un capello!!! Se qualcuno lo tocca rischia grosso... Perché? Perché lui è limpido come l'acqua di sorgente, col suo sorriso sdentato e il passo svelto. Te Portu a cà ma po' ne sta turna indre subitu!!! Detto fatto cinque minuti dopo era già in piazza...

  • Claudio A

    02/08/2016

    Mi piace l'immagine di Isa, A livella.
    E' proprio così, la vita di Mauro, la vita di uno o una che in apparenza hanno avuto tutto dalla vita terminano così.
    L'affetto di Bedonia per il "suo" Mauro ci riporta a un'umanità che se pur nascosta c'è sempre dentro di noi. Speriamo sia un segno di un ritorno a quei valori che stiamo perdendo. Mauro ci aiuta anche in questo.

    Claudio

  • Joan M.

    02/08/2016

    Rest in peace you were a small part of Bedonia but loved with great affection.
    You will be missed

  • Carlo

    02/08/2016

    Ogni giorno ricevo e faccio decine di telefonate..a volte lo pesterei con un martello,il telefono..ma tutte le volte che lo sentivo,si perché tante volte chiedeva a Cristina di chiamarmi..ecco in quel momento il telefono era un piacere. In quel momento era come se fossimo seduti vicino. Mi chiedeva se ero a Torino e quando andavo a Bedonia e naturalmente se gli portavo un regalo..era sempre bello potergli portare un pensiero..il suo sorriso c'è l'ho stampato nel Cuore.. ho sempre pensato che a suo modo fosse più centrato di tanti che incontriamo nel nostro cammino. Ciao caro amico ti voglio bene ..buon viaggio e "fuma poco"
    Carlo

  • Gemelle

    03/08/2016

    Signore, tu vedi la tristezza nei volti di chi ha conosciuto Mauro, non ti chiediamo perchè ce l'hai tolto, ma ti ringraziamo perchè ce l'hai dato, fatto incontrare ogni giorno per le vie del paese e fatto condividere il suo vivere tra noi.

  • Gigi Cavalli

    05/08/2016

    1 EURO PER MAURO - Presso il Bar Masala sono stati raccolti 1.056 Euro e sono stati così donati: € 455.00 AVIS BEDONIA - € 451.00 CROCE ROSSA BEDONIA - € 150.00 donati da un familiare di Mauro con richiesta di versarli alla CROCE ROSSA BEDONIA.
    Grazie a tutti! Chissà Mauro come sarebbe stato felice di vedere tanti Euro e tutti per lui

  • Enrica

    05/08/2016

    Ciao Mauro,
    ti saresti mai aspettato che tutta Bedonia si mobilitasse per te?
    Hai visto quanta gente e quanto affetto ti hanno dimostrato, è stato tutto cosi emozionante e commovente, la banda, il corteo, l’amicizia e la solidarietà.
    Sei stato capace di unire un’intera comunità.
    Grazie Bedonia per averlo adottato anche se a volte “rompeva” con le sue solite richieste.

    Grazie per l’iniziativa a scopo benefico che ha permesso di raccogliere fondi a favore dell’AVIS e dell’Assistenza pubblica

    Enrica

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 2 + 5 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com