post commenti
  • Un mondo sommerso

    Dopo circa un anno è riapparso in TV. Mi mancava. E' lo spot della lavatrice Aqualtis di Ariston. Uno dei più belli e creativi che ricordo. Un mondo sommerso fatto di pesci, coralli, conchiglie, meduse, ma che non sono altro che calzini, camicie, sciarpe, reggiseni.
    Il tutto addolcito dalla musica incantevole di Vangelis e cantata da Enya (Ask the Mountain). Poi un bambino che guarda incantato l'oblò della lavatrice anzichè la televisione, attratto da quel mondo fantastico, ma tutto da lavare.
    E' uno di quei casi dove gli spot sono frutto della fantasia, proprio come un cartone animato. Vuoi vedere che adesso fanno delle lavatrici che oltre a non far perdere il colore ai panni, a ridurre i consumi, ti raccontano anche le favole? E basta un solo pulsante...

5 Commenti

  • ANGEL GIRL

    03/10/2007

    MA E' BELLISSIMO....MI ERA SFUGGITO, ADESSO LO FACCIO VEDERE AL MIO FRATELLINO, CHISSA' CHE NON LA SMETTA DI GUARDARE LA TELE.... BYE BYE THE ANGEL GIRL :-)

  • Ciaosonorita

    03/10/2007

    mia mamma mi raccontava sempre che una sua amica passava le ore davanti all'oblà della sua prima lavatrice....

  • Vita

    04/10/2007

    Hai ragione, è davvero molto suggestiva e intelligente...stimola la fantasia...

  • fiascotti

    04/10/2007

    La dimostrazione che la pubblicità, se intelligente non è una forma d'arte minore.....anzi.

  • Stranoforte

    14/10/2007

    Se uno prova a mettere tutte quelle cose assieme nella lavatrice fa un casino perchè i panni vanno separati per colore tessuto ecc ecc. Ma, come ho già chiesto altrove, in quella lavatrice mutande non ce ne vanno? Io non ne ho viste. Oltretutto pare che lavi anche senza detersivo, con solo acqua blu.

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 15 + 10 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com