post commenti
  • Lassù qualcosa non va

    Il minimo che vi aspettereste ora, dopo questa breve pausa, è un post dedicato alla mia vacanza. Leggere le impressioni che spingono a visitare un luogo nuovo o vedere spazi che possono avermi colpito. Nulla di tutto questo, volevo parlarvi del cielo, credo che lassù qualcosa sia fuori posto.
    Mi riferisco ai voli aerei. Sono convinto che mai come in questi ultimi tempi il caos che regna sopra le nostre teste sia giunto a livelli incredibili, da barzelletta.
    Infatti se io vi dicessi che tra l'andata e il ritorno (il volo doveva durare diciotto ore e la vacanza nove giorni), il ritardo accumulato in entrambe le tratte è stato di 70 ore (sono tre giorni), voi mi credereste? Non credo! Invece vi assicuro che è successo e tutto grazie alla 'perfetta' organizzazione della compagnia Livingston.
    Eppure questo nome farebbe presagire un bel volo, da sogno, idealizzandolo proprio come quello dell'omonimo gabbiano, capace di farci sognare e più di tutto di far volare tra le nuvole i nostri liberi pensieri.
    Al contrario sono stati tre giorni di rinvii, supposizioni, incertezze e chi più ne ha più ne metta.
    Ora non sto qui ad elencarvi le varie vicissitudini vissute, la vacanza alla fine l'ho fatta ugualmente, ma perchè centinaia di passeggeri devono essere ripetutamente presi per il culo o considerati degli incapaci mentali per intraprendere lo stesso una vacanza tanto desiderata?
    Non è giusto, non sono circostanze che devono accadere in un paese civile.
    Certamente alla base di tutto ci sono sempre le strategie delle compagnie e gli immancabili contenimenti dei costi, sono loro che alla fine comandano in queste situazioni, non certo gli stati d'animo vissuti dagli spossati passeggeri.
    A questo punto è giusta una considerazione e faccio un esempio: vi pare obiettivo pagare 8 Euro per far avvolgere la valigia nella pellicola e 28 Euro il biglietto per visitare una qualsiasi capitale europea?
    Ammettiamolo, lassù c'è davvero qualcosa che non va!   P.s.
    > Purtroppo non è la prima volta...

11 Commenti

  • Sandra

    19/03/2008

    Ciao GG,
    bentornato, spero che qualche racconto tu lo conceda, sopratutto attraverso qualche tua foto.
    A giorni finalmente partirà anche io e spero sinceramente di avere un pà più di fortuna, anche se qualche "ritardo" o "imprevisto" penso ci sarà.

    Purtroppo come dici tu ormai è diventata quasi una regola.

    A presto... ciao.

  • GIANKA

    19/03/2008

    Probabilmente sono trai fortunati, perchè posso confermare che pur volando spesso con vettori low-cost non avuto poi dei grandi disagi, c'è da ammettere che tra questi c'è la Ryanair che in questo campo ha da insegnare regole e comportamento corretto a tutti. Credo che il vero problema sia evitare brutte e improvvise sorprese e un'attenta risposta alle aspettative dei viaggiatori.

  • Peonia

    19/03/2008

    Bentornato! spero che queste noie non abbiano rovinato una vacanza....devo essere sincera, il massimo che mi è capitato è stato un ritardo di un paio d'ore su una tratta europea, per il resto non ho mai avuto problemi con nessun vettore da Alitalia a EasyJet; sarà stata fortunata come Gianka. certo è che le tariffe sono spesso alte per servizi non così eccellenti, come la valigia fatta su con la pellicola! la media è di 7Ä che se ci penso la impacchetto con la cuki a casa! l'ultima volta il mio trolley sembrava ponte Milvio tanti lucchetti aveva! cambierà qualcosa?

  • max

    19/03/2008

    ma neanche quaggiù stiamo tanto bene!

  • fiascotti

    19/03/2008

    io faccio spesso viaggi intercontinentali charter, grossi problemi non ne ho mai avuto (con livingston non ho mai viaggiato), certo il charter si sà, il minimo problema e slitta lui................solo una volta alle Maldive con Blu Panorama ho accumulato 6 ore. Secondo la mia esperienza a migliore è Euro Fly.
    Bentornato.

  • Ivo il giulivo

    19/03/2008

    volare al giorno d'oggi, anche con i voli di linea, è in realtà una gran rottura di scatole, senza contare degli soliti disservizi di tutte le compagnie aeree, anche se il top al mondo del caos spetta alla nostra Alitalia, ve lo garantisce uno che l'aerero lo prende settimanalmente. Non entusiasmatevi o non abbattetevi tanto la situazione del futuro non sarà delle migliori .anzi

  • ARIANNA

    20/03/2008

    Mi trovi d'accordo. Mi è capitato di viaggiare con un paio di voli con Livingston e sono sempre arrivata con ore di ritardo. Vi consiglio di scegliere, se riuscite, altre alternative, guadagnerete tempo e risparmierete fiele.

  • stefano

    21/03/2008

    Ciao ho trovato il tuo post con google sulla nostra disavventura. A giudicare dalla data e dalle ore di ritadrdo posso confidare di aver preso parte anch'io alla tua e nostra odissea. Le traversie subita sia all'andata che al ritorno sono state al limite della tollerabilità e decenza.
    Non c'è da sta tanto sereni. il tuo reso conto è un pò all'acqua di rose. Quello che ho scritto e trasmesso al mio agente di viaggio era in altro tono, ci abbiamo messo dentro tutto il rancore che io e la mia ragazza abbiamo roso durante una vacanza da scordare grazie alla compagnia Livingston.
    Ciao Stefano
    P.s. Ti lascio la mia mail per sapere dove alloggiavi e se magari ci siamo incontrati

  • Trilli

    14/04/2008

    Certo che lassù qualcosa non va. Lo dico palesemente: sono un gran fifone. Quando si nomina questa parola vado di nervi, il solo pensiero mi fa proprio accapponare la pelle. Che cosa posso fare? E' più forte di me. E' una parola di un pugno di lettere, appena cinque per l'esattezza, tuttavia, ogni volta che la sento agitare nell'aria, le mie vibrazioni psichiche tremano innervosite.
    La parola in questione inizia per A e finisce per EREO. Ricreata è AEREO. » quell'affare che si alza in cielo e entra nelle nuvole, quello con le ali e i motori che speri sempre non si spacchino mai, per lo meno quando sei in volo.
    Fortunato chi riesce a salirci a bordo con totale persuasione, anche di nervi...

  • ESVASO

    06/05/2008

    Oggi ho ricevuto risposta alla mia lettera di disappunto:

    Gentile signore,
    con riferimento a quanto in oggetto, accusiamo ricezione della comunicazione da Lei trasmessaci il 20 marzo scorso che abbiamo valutato con attenzione.
    Siamo sinceramente rammaricati per quanto lamentato riguardo il cambio operativo dei voli LM 211 da/per Antigua dei giorni 8 e 15 marzo scorso e comprendiamo il Suo disappunto per il disagio prodotto ma dobbiamo tuttavia rendere noto che, come indicato sui nostri cataloghi, tutti gli orari forniti preventivamente dalle compagnie aeree che operano con voli charter, sono indicativi e suscettibili di variazioni anche senza preavviso; questo perchè le rotazioni charter sono fissate molto tempo prima rispetto all'inizio della nostra programmazione ed è possibile che sopraggiungano guasti tecnici o problematiche operative per cui il vettore, unico competente e responsabile in queste circostanze, è impossibilitato a garantire la partenza all'orario previsto.
    Teniamo, poi, ad evidenziare che si è trattato di circostanze del tutto fortuite ed impreviste, a fronte delle quali il personale del vettore e della nostra organizzazione, secondo quanto previsto dalla clausole contrattuali, si è adoperato al fine di attuare le misure volte a minimizzare, nei limiti del possibile, il disagio e garantire la dovuta riprotezione ed assistenza.
    Nonostante quindi il verificarsi di simili disguidi non risulti imputabile alla responsabilità dell'organizzatore del viaggio con conseguenti obblighi risarcitori, per garantire una maggiore tutela dei nostri Clienti, in qualità di Tour Operator abbiamo la possibilità di attivare una nostra speciale polizza supplementare e l'importo risultante da rimborsare è dunque pari a Euro 130,00 che provvederemo a corrisponderLe direttamente.
    Augurandoci che il nostro gesto possa riscontrare la Sua approvazione, speriamo di poterLa nuovamente annoverare tra i ns. ospiti in un futuro viaggio della ns. programmazione, con l'occasione porgiamo i ns. più cordiali saluti.
    Customer Service - Hotelplan

  • giancrl

    09/10/2009

    livingston mai piu dopo la mia vacanza finita oggi dalla repubblica dominicana : voli con molte ore di ritardo e per tornare volo allungato di circa 4 ore perche doveva passare anche dalla jamaica per prendere altri pochi passeggeri tutto per quqnto mi riguarda senza preavviso . mi sembra quasi di essere stato sequestrato .parole sicuramente al vento ma credetemi lasciate perdere l idea di volare con questa compagnia.questa risponderebbe certo che in qualunque momento puo modificare i voli !!!!!!!!

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 6 + 6 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com