post commenti
  • Refugium peccatorum

    Alice nel paese delle Meraviglie: da tempo posseggo il libro, ma non l'ho ancora letto. Ho il presentimento che presto lo farò! Tuttavia, da quel poco che so di questa storia, penso di non sbagliarmi ad associarla a questo blog (graziatemi per questo mio momento d'orgoglio), almeno per il risultato che danno le mie 'parole di notte' e per i commenti 'fantastici' che da voi ricevo.
    Ormai sono alcune settimane che questo 'refugium peccatorum' ha visto la luce del giorno, anzi il chiarore della notte, e per ora questa bizzarra esperienza non mi rende timoroso a proseguire. In questo luogo avverto davvero qualcosa di magico, che ha a che fare con un'altra dimensione fatta di Fate Turchine, Gnomi, Fauni e pozioni miracolose. Ci sono anche adesso, sto scrivendo dalla stanza dei Lapislazzuli, strano era di Zolfo fino a qualche attimo fa 'booh' ma tutto questo mi piace ugualmente, magia o non magia.
    Quando sono qui ho l'impressione di essere in un luogo dove si entra solo a piedi nudi; dove il tempo scorre veramente lento; le paure non spaventano e le guance non arrossiscono; dove è possibile regalare un intero campo di papaveri rossi; far sentire il rumore di un fiore che sboccia; ascoltare l'eco delle parole dette da bambino; comprendere le emozioni attraverso uno specchio; vedere un quadro che deve ancora essere dipinto; bagnarsi con una pioggia che non bagna; scaldarsi con un fuoco senza fiamme; percepire il profumo del cielo.
    Qui non esistono neanche le stagioni e i fiori gialli, arancio e viola non appassiscono, mai.

4 Commenti

  • butterfly green

    04/12/2006

    ...la cosa meravigliosa è che ci apri le tue porte, ci inviti ad entrare...e noi in un silenzio timoroso attraversiamo il buio per poi rivedere la luce, avvolti da magiche atmosfere, profumi suadenti ed echi di suoni dimenticati.
    Capita nella vita di fermarsi davanti a porte chiuse, perdiamo tempo prezioso nel tentativo di trovarne la chiave, frughiamo in tutte le tasche, guardiamo nel vaso di fiori, o come nei vecchi film gialli cerchiamo sotto il tappetino..... ed invece a volte basta poco, basta provare a spingere per accorgerci che erano solo porte socchiuse che non aspettavano altro che essere aperte...grazie, sento ancora neel'aria il profumo dei fiori gialli.

  • butterfly green

    25/10/2007

    ...e poi il folletto chiese al mago: " come posso fare a stupire la Fantasia? "
    e lui pacifico rispose: " semplice c'è qualcosa di suo anche in te, se saprai farglielo riconoscere Lei si avvicinerà e sarà tua per sempre"...

  • ANGEL GIRL

    25/10/2007

    THANK YOU BUTTERFLY-GREEN.... IO NON ERO MAI ANDATA A RITROSO TRA QUESTE PAGINE PER SCOPRIRE COSA NASCONDEVANO.
    MI ACCORGO SOLO ADESSO KE NE HO PERSO UNA GRAN PARTE.
    INIZIERO' SUBITO. LA NOTTE MI TERRA' COMPAGNIA E IL GIORNO MI ASPETTERA'.
    SUSSURRRERO' PIANO LE PAROLE KE ANDRO' A LEGGERE, LA PICCOLA SILVIA DORME POCO LONTANA E SE MI ASCOLTERA' NON NE AVRA' COGNIZIONE.... SOGNO O REALTA'?

    GOOD NIGHT BY ANGEL GIRL ><((((?>

  • butterfly green

    25/10/2007

    ...saremo sempre accompagnate in questo unico, avvolgente, magico cammino... buonsogno anche a te.

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 7 + 13 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com