Il 'Naif' di Roberta Cavalli

Per la pittrice bedoniese il 2003 è stato senza dubbi un anno ricco di sorprese e gratificazioni: 1° premio “Borlengo d’oro” conseguito a Guiglie (Modena) e premio della critica al 33° concorso “Pittori Naif” di Varenna (Lecco), ed è proprio da questi ultimi riconoscimenti che prendo spunto per presentarvi Roberta Cavalli.
La sua passione nasce non molto lontano. Nel 1996 i primi “colpi” di pennello vengono convertiti in realtà al fianco del già affermato pittore borgotarese Mario Previ, ed è proprio da questo connubio artistico che nasce anche in lei una vera e propria passione per la tecnica “naif” dipinta su più strati di vetro. Da allora si è perfezionata ed è “cresciuta” artisticamente e nel 1999 fa la sua prima “uscita” pubblica a Compiano, all'interno della caratteristica manifestazione delle "Antiche Botteghe".
Ho tentato di chiederle come nascono i suoi quadri, la risposta, se pur rapida e secca, me la dice mentre alza le spalle: “…così”. E’ la verità, osservandoli si vede che prendono forma in modo spontaneo, concretizzandosi quasi per una libera forza con un evidente rimando alla vita, alle tradizioni e alla cultura contadina delle nostre terre. Nelle sue rappresentazioni c'è sempre qualcosa di vivo, di animato, vi sono sensazioni ricorrenti della nostra memoria, ma anche di un’esistenza surreale, onirica. I colori, come nei sogni, appaiono combattuti o accesi da volute diversità, sembrano messi nell’aria con impeto in modo da lasciare sul vetro lucido le calde tonalità fatte di sfondi scintillanti e ardenti bagliori.
Concludo con un ricordo, con un pensiero che lasciai sul registro degli ospiti dopo aver visitato la sua ultima “personale” di Bedonia: “è un piacevole salto in luoghi lontani e silenziosi”.
LINK: il sito di Roberta Cavalli

Alcuni quadri di Roberta...



2 Commenti
  1. Irene

    Buongiorno Sig. Gigi,
    Sono un'amica di Roberta. Ieri 8 dicembre sono andata a trovarla e mi ha fatto vedere il suo sito. Oggi ho provato a cercarlo digitando il suo nome nel motore di ricerca google ma mi sono resa conto che il suo sito non ha molta visibilità.
    Inoltre:
    La ricerca per immagini (con il nome di Roberta) mi ha portata al suo sito, bello e interessante.

    Solo mi chiedo perchè non mette anche un link al sito di Roberta, così come lei ha messo link al suo?

    La saluto
    Buona giornata
    Irene Vincitorio

  2. Gigi

    Grazie Irene,
    ed io sono il cugino di Roberta. Scopro solo ora che ha un sito, è per questo che non ha trovato il link. Ora però provvedo. Grazie...

Commenta

Somma e invia : 5 + 9 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato