Al Passo Cento Croci e Cappelletta

Le abbondanti nevicate dei giorni scorsi mi “obbligano” ulteriormente a proporre paesaggi imbiancati, ma anche insoliti, era infatti dal 1985 che non avveniva una nevicata così copiosa.
In paese ha raggiunto i 60 centimetri, mentre a quote più alte si poteva osservare un manto nevoso di oltre un metro.
Le fotografie che seguiranno mostrano invece i due Passi che segnano il confine tra Emilia e Liguria, il Cento Croci e il Cappelletta. Lì, a quota 1000 metri, la neve sfiorava il metro e mezzo, mentre in alcuni punti esposti al vento poteva raggiungere anche i due metri.
L’ambiente circostante era davvero straordinario, il sole era solo in un cielo sgombro di nuvole, la luce era fortissima, il riverbero che aveva sulla neve era accecante.
Azzurro e bianco erano i colori predominanti. Morsi di luce.

Il Passo Cento Croci e il Passo Cappelletta...



0 Commenti

Commenta

Somma e invia : 2 + 5 =
Accetto Non accetto


Resta aggiornato