post commenti
  • Una Befana chiamata Alessandra

    Che avrei vissuto un anno con il fardello di una Befana sulle spalle l’avevo anticipato lo scorso anno e cos andata. Adesso per mi posso permettere di riderci sopra, il tempo scaduto e la nuova Befana 2013 stata eletta.
    Come da tradizione la cena si svolta all' “Ustaria d’al M’rc” di Boffetti, dove, per acclamazione, vengono ceduti scettro e corona, anzi scopa e naso adunco alla neo Befana, perci il nuovo titolo di "vecchietta" spetta ad Alessandra Caccioli da San Rocco… e qui una sana risata fatemela fare: “Ehh s caro Silvano… un po’ per uno non fa male a nessuno e ora ti voglio proprio vedere passeggiare per Milano a braccetto alla tua “bella” con quell’orrendo bitorzolo sulla punta del naso.
    Per il passaggio di consegne la ex Befana Elena ha raggiunto il ristorante, anziché a cavalcioni del suo solito mezzo, a bordo di un aereo della “British”, gesto motivato da un suo recente viaggio a Londra atto a concludere un gemellaggio con le Befane d’oltremare… dopodiché s apprestata a recitare la poesia di rito, rime che la Befana uscente obbligata a comporre e a declamare dinnanzi a tutte le candidate:

    Eccomi qua! Sono arrivata / sull’aereo inaspettata,
    con quel vento o mie ragazze / c’ da diventare pazze!

    Io lo so per voi un miraggio / questo mio grande viaggio,
    ma la scopa un mezzo vecchio / ormai uso l’apparecchio.

    Io da Londra son tornata / per essere con voi in questa grande serata,
    anche l c’erano tante befane / ma io preferisco quelle nostrane.

    Mi hanno chiamato per il gemellaggio / per quello che ho affrontato il viaggio.
    Tutti voglion rottamarci / noi dobbiamo ammodernarci.
    Loro son moderne non c’ che dire / ma noi le dobbiamo stupire.
    Ors dunque mie befane / via le scope e le sottane,
    via quei nasi adunchi e brutti / noi dobbiam rifarli tutti,
    via le pezze dal sedere / coi lustrini dobbiam farci vedere.

    Noi siam sempre le pi belle e dobbiam diventar stelle.
    Lass a Londra credon di valere / ma noi gli faremo vedere.
    Coraggio cominciato il riscatto / e tra noi dobbiamo fare un patto.
    Befane di fascino dobbiamo diventare / e tutte le altre ci devono invidiare.

6 Commenti

  • ValeBD

    06/01/2013

    Brava brava Alessandra!!! Ahhaah adesso voglio vedere Silvano che faccia fa al prossimo giro in Bedonia hahahahhahaha

  • MiuMiu

    07/01/2013

    Da Albareto a Borgotaro sempre pi attive le ragazze valtaresi

  • Sergente Lorusso

    07/01/2013

    Complimenti Alessandra per la nomina a capo befana... succedi ad altra importante befana tua pari... l'anno prossimo dovrai per a scanso di accuse di brogli organizzare primarie... ovviamente sai chi pu aiutarti in tale compito data l'esperienza acquisita... una sola pecca... nelle foto manca il principe consorte con cappello con penna...

  • Bettina

    07/01/2013

    Alla befana uscente complimenti per aver messo da parte il vecchio mezzo di trasporto ed essersi lanciata in un' impresa a dir poco coraggiosa... ormai chi la ferma piu'!!!
    e.. congratulazioni vivissime alla neo eletta ed al principe consorte !!!

  • Cavalli Barbara

    07/01/2013

    Elena, che tu ormai fossi lanciatissima con gli aerei lo avevo capito, ma addirittura planare su Borgotaro... davvero sorprendente!!! Comunque complimenti per aver regnato con tanta eleganza, e che belle damigelle, la nuova generazione di Befane? Un grande applauso per la nuova eletta, anche lei bellissima: non che al Borgo barate un po' eh?!
    Lasciatemi per dire una cosa all'attuale consorte della neo eletta Befana nostrana: non essere geloso, e non preoccuparti delle prese in giro, sono tutti invidiosi (Gigi per primo)!!! Vedrai, sar un successo!!! Ciao a tutti

  • Marco Biasotti

    08/01/2013

    Conplimenti alla befana Ale....... sai cosa ti aspetta alla prossima cena di classe....vero????

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 3 + 5 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com