post commenti
  • Una Montagna di foto

    Ogni volta che Fabio pubblica una sua nuova fotografia, mi ci perdo dentro. Non è una sensazione sporadica, è la norma. Poi, guardando le foto che seguono, mi direte se ho o non ho ragione.
    Anche un occhio fotograficamente inesperto è in grado di cogliere la composizione fotografica e la bellezza della montagna, soprattutto quando ci mostra luoghi a noi vicini, eppure apparentemente sconosciuti.
    Quelle che seguiranno sono immagini dell’Appennino tosco-ligure-emiliano, zone che possono apparire a noi consuete, ma se viste sotto un’altra luce appaiono lontane, quasi “straniere”, persino improbabili, invece si trovano solo a “un tiro di schioppo”.
    Fabio, membro del nostro Foto Club Valtaro, ha la capacità di riuscire a fondere dentro ad un’immagine le sue due grandi passioni, l’amore per la montagna e la recente passione per la fotografia.
    I suoi sono in gran parte scatti che ritraggono la montagna all’alba o al tramonto, i due periodi ottimali per le condizioni di luce… facile da dirsi, arduo da fare.
    Per poter essere nel posto giusto al momento giusto serve costanza, passione e soprattutto un gran impegno viste le “levatacce” necessarie per cogliere l’attimo, solo per questa sua tenacia, quella di essere in vetta alle prime luci dell’alba, io gli darei l’oscar.
    Ma è qui che esce l’arte del fotografo di montagna, oltre le capacità tecniche, dopo la sapiente inquadratura, c’è la capacità di trasmettere stupore ed emozioni anche a coloro che preferiscono poltrire tra le pieghe di una giornata qualunque. E adesso, come dice Fabio: “Buona luce…”
     

    "Ciao, mi chiamo Fabio Marchini, sono nato a Parma nel ‘83, ma ho da sempre vissuto in Valtaro nei pressi dell’abitato di Branzone, piccola località all’interno del comune di Valmozzola. Amante della natura e dello sport da sempre, crescendo ho iniziato a maturare e a coltivare una serie di passioni che ora ricoprono un ruolo importante nella mia vita, su tutto l’amore per la montagna e la fotografia. Quest’ultima la potrei definire una “neonata”, ebbene sì, era il novembre 2011 quando acquistai la mia prima reflex e da quel giorno fu amore a prima vista…".

25 Commenti

  • Gio

    05/05/2013

    ...Le foto di Fabio sono magnifiche! C'è in tutte le immagini una luce pulita, particolari i dettagli...belle..riesco ad immaginare con quei colori dei tessuti..Grazie

  • ValeBD

    06/05/2013

    FABjuza c'è ancora qualche complimento che non ti ho fatto per le foto? direi di no... come ti dico sempre mi lasci ogni volta senza parole... continua cosi!

  • Laura

    06/05/2013

    Grazie a te e a Fabio, a cui faccio anche i complimenti !
    Bellissime tutte!!! La mia preferita "Tu ed io nel silenzio"

  • Ellealle

    06/05/2013

    Senza fiato. Bravo Fabio.

  • Aima

    06/05/2013

    Solo una parola!!! Wow!!!!!!!

  • Claudio Agazzi

    06/05/2013

    Queste sono foto di un artista a livello mondiale. Non so se Fabio lo faccia di professione ma lui può girare il mondo tutta la vita.

    Tempo fa conobbi un fotografo del National Geographic. Lui lo faceva. Era pagato da questa società per immortalare ritratti come quelli di Fabio. Credo che queste foto siano davvero l'esaltazione della fotografia.

    I complimenti non bastano :)

    Ciao

  • Arcangelo

    06/05/2013

    Sono bellissime foto!!

  • Alfonso Minoli

    06/05/2013

    Per chi ama la fotografia, nulla di meglio può capitargli sotto gli occhi. Per chi la fotografia la 'professa', uno sprone a migliorarsi. Mi sono perso per lunghi minuti con la 31 di 45 "The end of the world is coming". ....un'immagine di rara bellezza. Complimenti!

  • Paolo Guerra

    06/05/2013

    Foto stupende...la prima reazione è la voglia di andarci in vacanza, la seconda è immaginare di tappezzare con queste foto la metropolitana di Milano per incentivare i milanesi a uscire al nostro casello ...

  • Lina

    06/05/2013

    Ma che bravo questo Fabio, complimenti a lui !!!
    Mi piace molto il “suo” punto di vista Gigi - hai notato che lui punta sempre verso l’alto ??!! E' c’è anche tecnica e capacità fotografica, bravo, bravo …
    Oggi lavorerò con il “Suo” Tramonto sul Penna sul desk top e domani si vedrà …
    Bellissimo !!!

  • Camila di Montarsiccio

    06/05/2013

    Credo che oltre alla tecnica, che si può sempre imparare o modificare... le caratteristiche che rendono uniche e magiche le foto di Fabio siano la sensibilitá, la complicità, l'umiltà con cui lui guarda il mondo.
    Un'altra caratteristica importante è la generositá con cui ci concede il suo lavoro.
    GRAZIE FABIO, ci regali magnifiche emozioni.
    Sai già quanto io trovi meravigliose le tue creazioni.
    Ti nomino Ambasciatore dell'Appennino!
    :)

  • Luigi Battoglia

    06/05/2013

    Mi associo a quanti in precedenza hanno espresso aprezzamento e complimenti per le bellissime immagini. Aggiungo un plauso per la notevole capacita tecnica espressa in alcune foto, tuttaltro che facili da eseguire. Bravo, bravo, bravo!!!

  • Gian Luca

    06/05/2013

    Provate a immaginare queste vette, questi luoghi ameni, trafitti da pale eoliche magari alte 150 metri. Solo così si capira' lo scempio paesaggistico che i nostri politicanti vogliono commettere sul nostro appennino, senza nessun riguardo e rispetto verso coloro che in montagna ci vivono. Ti ringrazio Fabio per questo tuo prezioso contributo ambientale e fotografico. Sei bravissimo ed emozionale.

  • Enrico Serpagli (Giulio)

    06/05/2013

    Queste foto le può fare solo che ha la Montagna nel cuore. Bravissimo.

  • Irina

    06/05/2013

    ..in poco tempo hai fatto passi da gigante.. ogni tuo scatto mi trasmette e mi racconta qualcosa, non posso che farti i complimenti e dirti di non mollare mai fabjuza ! cerca sempre l'ispirazione e scava più che puoi dentro te stesso.. continua a stupirci coi tuoi tramonti .. buona luce ! !

  • Remo Ponzini

    06/05/2013

    Caro Fabio,
    nel desktop del mio computer troneggia da circa 3/4 settimane, da quando la pubblicasti su FB, la foto del tramonto del Monte Penna (n. 13). Rimasi abbagliato appena la vidi e, seduta stante, me ne appropriai. Devo dire che attingo spesso nel serbatoio degli iscritti a “ Foto Valtaro Club” dove siete in diversi a primeggiare.

    Sono rimasto sorpreso nell’apprendere che hai iniziato ad operare con la tua reflex solo nel novembre 2011. Pensavo che fossi nato con la macchina fotografica in mano e che, prima di uscire dal grembo materno, avessi già fatto il tuo primo clic. E’ evidente che se una persona possiede capacità, passione e tenacia riesce a raggiungere livelli di eccellenza anche in breve tempo.

    Mi ha anche stupito il fatto che tu pubblichi le tue meraviglie su facebook privandoti così della proprietà intellettuale e materiale delle foto. Riallacciandomi a quanto asserito da Claudio Agazzi, che di business se ne intende, non hai mai pensato di trasformare in tuo hobby in attività remunerativa ?

    Comunque hai sempre avuto la capacità di stupirmi. Mi riferisco alle foto di albe e tramonti che ci hai mostrato in pieno inverno e che tu, con una certa ragazza che si chiama Irina (la conosci?), andavi a fare sulle cime dei monti camminando spesso al buio e con una gamba di neve. Fatiche immani perché gli sforzi si quadruplicano con quel manto bianco e ghiacciato sotto ai piedi e perché le temperature sono proibitive.

    Complimenti sia a te che ad Irina che, con un simile maestro al fianco, ci ha dimostrato di essere già una ottima allieva. Vedo all'orizzonte degli affascianti ed aspri cimenti nel vostro ambito domestico. Ma credo che sia anche molto appagante avere al fianco una ragazza con cui condividere sacrifici ed emozioni immensi.

    Un caro saluto ad entrambi.

  • Valentina

    06/05/2013

    Fabio è bravissimo e si vede in ogni suo scatto! Bisogna prenderlo come esempio in questo campo, in meno di un anno ha fatto passi da gigante! Sono stata ad un uscita fotografica organizzata da lui e devo dire di aver compreso molto bene quale fatica ma allo stesso tempo soddisfazione sta dietro ad ogni suo scatto. Alzarsi prestissimo per raggiongere la vetta all'alba o rientrare tardissimo al tramonto non è cosa da poco. A volte anche in condizione atmosferiche non favorevoli. I miei più grandi complimenti per la tenacia e per la tecnica fotografica che cresce giorno dopo giorno! Un esempio da seguire!!!

  • Marika B

    06/05/2013

    Ancora bravo Fabio!!!! Sono bellissime!!!! :-)

  • Fausto

    06/05/2013

    Non aggiungo altro alla sfilza di complimenti se non che... la risoluzione di queste immagini è immensa, perciò immaginatevi cosa possa significare vederle stampate a dimensione effettiva :)

    In una riduzione come questa per il web si perdono infiniti dettagli perfettamente ripresi.

    E' li che Fabjuza fa la differenza questi scatti hanno una perfezione maniacale.

    Si dovrebbe vedere un crop 100% (ossia la stessa "fetta" di foto senza ridimensionamento) di un dettaglio per capire di cosa stiamo parlando... ciò che in queste foto sembra piccolo in realtà ha un livello di dettaglio incredibile.

    Credo che da Fabio si possano acquisire alcuni dei valori principali necessari per una crescita umana e personale.

    E' caparbio, coriaceo, preciso ma soprattutto ha l'umiltà per affrontare una sconfitta e prendere ciò che di buono essa ha da offrire per volgerlo in proprio favore.

    Ps. Remo... guarda che tra un pò Irina ci da la paga a tutti... ce l'avrà dura Fabio a starle dietro :)

  • Remo Ponzini

    06/05/2013

    Caro Fausto,
    Nel tuo P.S. hai scritto su Irina una verità evangelica. Con Fabio si arricchiscono a vicenda ed ognuno si abbevera del sapere dell’altro in perfetta simbiosi. Come dir si suole : ne vedremo delle belle. Nel senso letterale del termine.

  • Cesare

    07/05/2013

    Spettacolari!

  • Fabio Marchini

    07/05/2013

    Dopo aver letto così tanti generosi commenti, penso sia giunto il momento di intervenire, innanzi tutto per ringraziare tutti quanti, ebbene si, non potete immaginare quanto le vostre belle parole mi abbiano fatto piacere, quindi grazie di cuore a tutti, a partire da Gigi autore di questo bellissimo articolo che ringrazio per l’ennesima volta per la grande sensibilità mostrata, e grazie a tutti voi per aver dimostrato di saper apprezzare tutto ciò che queste immagini rappresentano per il sottoscritto, e per aver capito che non sono solo semplici immagini, ma che rappresentano in realtà qualcosa di più.

    Ebbene si, le mie immagini prima di tutto sono un racconto di un istante, attraverso i miei occhi, il mio cuore e le mie passioni, in poche parole sono un connubio di emozioni che attraverso la fotografia cerco di mostrare al mondo.
    Quindi non mi dovete ringraziare perché mostro le mie opere senza chiedere nulla, per me non esiste miglior ricompensa che vedere e sapere che le mie immagini non sono solo un ricordo personale, un racconto di una giornata, o una semplice cartolina, ma che in realtà sanno suscitare delle sensazioni anche a chi non ha vissuto di persona quel determinato istante.

    Non sono un professionista, con la fotografia non ci mangio e non mi pago nemmeno lontanamente le spese, che credetemi sono tante, se qualcuno mi chiede perché non penso di farla diventare un lavoro, rispondo semplicemente che oltre a non esser facile, è giusto che per il momento rimanga una bellissima passione, perché fin che rimane tale, sarà sempre una gioia coltivarla e portarla avanti.
    Sicuramente l’impegno che ci metto è tanto, rientrare al buio di notte è per me la regola, come partire di notte per ammirare dall’alto le prime luci del giorno, il più delle volte sono in ottima compagnia e quindi non posso fare altro che ringraziare chi con me condivide determinate momenti e esperienze bellissime, ma a volte capita di essere in compagnia solo di me stesso, e proprio in quei momenti capisci quanto sia importante trovarsi in armonia anche solo con la natura che ti sta attorno.

    Si è solo un anno e mezzo che fotografo, ma come dice fausto sono testone e quando mi metto in testa una cosa ci metto poi il massimo impegno per riuscire ad ottenere il massimo, come dico sempre io, volere è potere, quindi con tanta umiltà cerco sempre di migliorarmi, consapevole che non si arriva mai, e che ogni giorno è buono per imparare qualcosa di importante.
    “E' caparbio, coriaceo, preciso ma soprattutto ha l'umiltà per affrontare una sconfitta e prendere ciò che di buono essa ha da offrire per volgerlo in proprio favore” penso che queste parole di Fausto riassumano ottimamente la mia personalità di uomo e fotografo... venendo invece alla perfezione maniacale dei miei scatti, posso dire che sicuramente non son perfetti, ma la cura che ci dedico è assolutamente maniacale sotto tutti i punti di vista... del resto le cose o si fan bene o non si fanno :)

    Per concludere e nel ringraziare ancora una volta tutti quanti, colgo l’occasione per annunciare che Domenica 28 Luglio e Domenica 4 Agosto, allestirò una mostra all’aperto intitolata “Quando la luce accarezza l’Appennino”.
    La mostra si terra nella splendida cornice del Lago Santo all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano... Ovviamente siete tutti invitati :)

  • Arturo Curà

    08/05/2013

    Strepitose foto e strepitoso amore per le bellezze della natura.
    Questo "ragazzo" ha il talento, cosa innata ma che va coltivata per ottenere tali e tanti risultati soprattutto nel raggio di pochissimo tempo. Si vede all'istante che il suo occhio sa catturare i momenti alti di una qualsiasi situazione riuscendo a "dipingere" con la passione di un pittore.
    Tra i tanti mirabili scatti mi sono commosso davanti ad alcuni racconti, ad esempio quello intitolato "La fine del mondo sta per cominciare". Un autentico capolavoro di sensibilità oltre che di tecnica.
    Grazie per questi regali soprattutto quando escono dalle mani di un giovane ragazzo.

  • Giuseppe

    09/05/2013

    BRAVO Fabio! Sarà un piacere conoscerti, arrivederci al lago santo.

  • Cri Cri

    09/05/2013

    Fabio è veramente, ma veramente bravo... si vede che ama la natura in ogni piccolo dettaglio. le sue foto mi danno un senso mi maestosità. Bravo Fabio!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Commenta

Newsletter
Scrivi la somma dei due numeri e poi invia: 6 + 7 =
Accetto Non accetto

(*) Trattamento dei dati personali
Il form messo a disposizione sul sito ha il solo scopo di consentire ai visitatori del sito di publicare post, qualora lo desiderino. La presente informativa riguarda i dati personali inviati dall'utente visitatore al momento della compilazione del form. La informiamo del fatto che i dati che conferirà volontariamente tramite il form verranno tramutati in una email che eventualmente potrà essere conservata all'interno del sistema di ricezione di e-mail utilizzato dal titolare del sito.
Potrai cancellare i tuoi post inviando una tua mail all'indirizzo esvaso@gmail.com
Iscrivendoti alla NEWSLETTER riceverai le novità del sito e i nuovi post - Potrai cancellarti direttamente all'url www.esvaso.it/newsletter.php



Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com