post commenti
  • Valtaro, Valceno e Facebook

    L’idea è semplice, ed è stata quella di raggruppare in una sola pagina tutte quelle realtà che quotidianamente rendono giustizia alla nostra terra, soprattutto per dare visibilità alle molte persone che credono sia davvero una risorsa.
    La nuova pagina di Facebook si chiama “Valtaro e Valceno” e l’obiettivo è quello di concentrare le forze di coloro che promuovono le nostre due valli mettendo in rete persone, idee e risorse. Ad oggi hanno dato disponibilità ad aggiornare la pagina una decina di persone, ognuna di loro ha una sua peculiarità e ognuno darà il proprio contributo personale.
    Pagine di gruppi, persone e associazioni ce ne sono tante e proprio per questo motivo tanti eventi non sono nemmeno colti dai più, un vero peccato perché le iniziative lodevoli che stanno prendendo piede sono davvero tante.
    Si tratta di un altro mezzo per pubblicizzare ciò che accade nelle due vallate: manifestazioni sportive e ludiche; passeggiate ed escursioni a piedi, in bicicletta o a cavallo; riscoperta di luoghi attraverso reportage fotografici degli appassionati; un notiziario sull’andamento stagionale del nostro fungo IGP o dei prodotti agricoli locali; ma anche appuntamenti culturali, oltre ovviamente a cronaca, eventi e curiosità relativi all'Alta Valtaro e Alta Valceno.
    L’obiettivo è di arrivare a qualche migliaio di fan (sono circa 5000 le persone iscritte a Facebook e che orbitano intorno al nostro territorio), così facendo si potrà iniziare a far conoscere ulteriormente tutte le pregevoli iniziative e peculiarità di questo nostro incantevole territorio, da troppo tempo bistrattato e non sempre considerato per ciò che realmente può rappresentare.
    Questo nuovo spazio è in pratica un network territoriale a costo zero, un’iniziativa che poteva essere ideata e gestita semplicemente da una struttura pubblica, ma come sempre non si accorgono che il mondo sta cambiando e con lui i metodi di comunicazione.   
    Come ho detto, provarci non costa nulla, ma l’idea sembra piacere, in tre giorni 500 gli iscritti… dopodiché “se son rose fioriranno”.

9 Commenti

  • Raffaele Roffi

    26/05/2013

    Bravo Gigi ottima idea e iniziativa

  • Associazione Cenoc'è - Alta Valceno

    26/05/2013

    Più clicchi, più saprai...

  • Raffaella

    26/05/2013

    L'impegno di molti diventerà realtà, auguri alla nuova pagina!

  • Fiorella

    26/05/2013

    Bravo GG unire due valli e non dividerle per campanili
    da soli non andiamo lontano e da nessuna parte

  • Massimo B

    27/05/2013

    Utilizzare questo strumento è indispensabile per ottenere risultati immediati e non a lungo termine, con la programmazione degli eventi è possibile trasformare quello che fino a poco tempo fa veniva considerato una vetrina virtuale in un reale strumento di promozione turistica. L’idea è esemplare.

  • Brontolo Nè

    27/05/2013

    Gigi,
    quando il mosto ben ribolle il vino verrà buono, quando un popolo ribolle spumeggiando spontaneamente ne vengono sempre cose buone; perché non sono fazioni l'una contro l'altra, ma un popolo che si muove!
    Centinaia di persone che aderiscono, sono centinaia di famiglie che si tengono unite e questo è solo bene. Non importa se vi saranno discussioni accese, l'importante è che vi siano.
    Ciò che giudico importante è pretendere l'educazione, il rispetto dell'altro, tenere alti i valori che fanno di un uomo un Uomo!
    Stefano

  • Giuse R.

    28/05/2013

    Leggo "per iscriverti basta un mi piace".
    E cliccare abbiamo cliccato in molti. Segno che siamo con te. Che hai la nostra stima e il nostro consenso per questa bella iniziativa.
    Iniziativa che parte da te, e come sempre grazie Gigi, per divenire di tutti.
    Confronto, messa in circolo di idee, volontà di valorizzare e sostenere le nostre valli, partecipazione, informazione...
    E' da questo che si parte.
    Bravo!!!

  • Remo Ponzini

    29/05/2013

    Lessi il nuovo servizio di Gigi appena lo caricò e, nonostante l’apprezzamento immediato, decisi di fare il San Tommaso prima di fare commenti per constatare come veniva impostata questa pagina relativa alle nostre vallate che sono solcate ed abbracciate dai due fiumi che nascono dallo stesso monte: il Penna.
    Basterebbe questa indicazione di mamma natura per farci comprendere che sarebbe stato da irresponsabili tenerle divise mentre con questa impostazione collaborativa si ha modo di raggruppare le capacità e di creare sinergie.

    Ebbene in pochi giorni sono stato piacevolmente invaso da continui messaggi di inserimento di nuovi servizi a dal caricamento di uno sterminato sciame fotografico che ne esaltavano le infinite bellezze di cui, troppo spesso, manco ci rendiamo conto. Un lavoro di gruppo composto da persone di valore di cui dobbiamo essere orgogliosi.

    Mi ha particolarmente entusiasmato la continua e pressante attività escursionistica approntata da Emanuele Mazzadi che da diverso tempo consente, agli appassionati, di conoscere le infinite bellezze dei nostri luoghi ed al contempo, sia a livello mediatico che con il classico passa-parola, di fare conoscere, anche fuori dai nostri confini, le spettacolari mirabilie naturalistiche/paesaggistiche di cui disponiamo.

    Leggo che sono una decina le persone che seguiranno questa pagina face-book arricchendola di contenuti.
    Porgo loro un caloroso ringraziamento.

  • Niki

    23/06/2013

    Fatto e volentieri. Bravi

 

Commenta

Newsletter
Scrivi la somma dei due numeri e poi invia: 12 + 4 =
Accetto Non accetto

(*) Trattamento dei dati personali
Il form messo a disposizione sul sito ha il solo scopo di consentire ai visitatori del sito di publicare post, qualora lo desiderino. La presente informativa riguarda i dati personali inviati dall'utente visitatore al momento della compilazione del form. La informiamo del fatto che i dati che conferirà volontariamente tramite il form verranno tramutati in una email che eventualmente potrà essere conservata all'interno del sistema di ricezione di e-mail utilizzato dal titolare del sito.
Potrai cancellare i tuoi post inviando una tua mail all'indirizzo esvaso@gmail.com
Iscrivendoti alla NEWSLETTER riceverai le novità del sito e i nuovi post - Potrai cancellarti direttamente all'url www.esvaso.it/newsletter.php



Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com