post commenti
  • Liguria o Toscana ?

    Vado a destra o a sinistra? È il quesito che mi sono posto davanti al bivio sulla A15: Livorno o Genova? La scelta è poi ricaduta sulla direzione di sinistra, destinazione Versilia.
    Ho scelto di non svoltare verso la Liguria, proprio per evitare di farmi prendere per il culo un’altra volta, mi sono ricordato di quella giornata a San Fruttuoso, dove mangiai “pane e nervoso”, ovviamente pagandolo, sempre per i soliti motivi: insofferenza, diffidenza e scortesia verso l’ospite.
    Siccome nulla cambierà, inutile farsi il sangue amaro!
    Motivo più che valido per tornare da Beppe, al suo “Bagno Orizzonte” di Poveromo, a Marina di Massa. Beppe è una persona squisita, che sa fare il suo lavoro, con la passione che merita e lo fa semplicemente mostrandosi gentile, offrendo un servizio decoroso e non ha paura a darti il “Benvenuto”, né si vergogna a dirti “Tornate a trovarmi”, ma soprattutto non risponde “ Fugàssa ? Nu ghe nè ciù ”.

17 Commenti

  • ValeBD

    16/06/2013

    ....io preferisco sempre svoltare verso la liguria sempre trovato persone squisite ecc.....la versilia non mi è mai piaciuta, mi sa troppo di rimini e riccione e detesto i posti modaioli!!!

  • Brontolo Nè

    16/06/2013

    Per un punto Martin perse la cappa !
    Il vecchio detto sta a significare che basta poco per perdere molto, ed una focaccina, una espressione gentile hanno poco valore intrinseco, ma se mancano sono sufficienti a far perdere clienti!

    Per non correre il rischio d'impresa (farsi avanzare qualche pezzo di focaccia o qualsiasi altra leccornia) molti preferiscono non vendere il vendibile; molti preferiscono non essere gentili perché la gentilezza spesso non fa soldi, scordando però che la mancaza di gentilezza ne fa perdere molti più di quanto non si pensi.

    Questo ragionamento, semplice, è sempre valido in qualsiasi occasione, dal commercio alla politica, dalla scuola alla sanità, dalla pubblica amministrazione a qualsiasi servizio pubblico o privato.
    Il modo più semplice per far cambiare questo odioso modo di comportarsi non è solo quello di non andare, ma anche quello di scrivere e dire il perché uno non è andato e per questo va benissimo fb, ma anche tripadvisor, sul quale si esprimono molto bene le nostre opinioni sia positive sia negative, dunque ragazzi! Ora che, per quel che possiamo, ci muoveremo, diamo ampio spazio ai nostri sagaci commenti, utili a tutti, anche agli avventori che possono rendersi conto dei loro errori !

    Ciao e buona estate a tutti, visto che sembra essere iniziata davvero
    Stefano

  • Enrica S.

    16/06/2013

    A parte che ho trovato divertente Nosferatu doppiato in ligure e l'ho dovuto vedere due volte, ma sono convinta che i prezzi siano pazzi un po' ovunque, soprattutto nelle località turistiche, e che gli incontri ravvicinati quotidiani con cafoni ed arroganti siano dietro l'angolo, sempre.
    Paese che vai e usanze che trovi, basta spostarsi di qualche km e si apre un punto di vista completamente diverso. Sono sicurissima che ci siano persone molto cordiali ed ospitali in Liguria, ne conosco alcune che lavorano nel settore alberghiero, e so che lo fanno con passione e dedizione.
    Comunque qualcuno dovrebbe farsi l'esame di coscienza, come sostiene Brontole Né, è giusto far sapere come certi atteggiamenti siano controproducenti, la pubblicità negativa sortisce più effetti della positiva: il consumatore insoddisfatto di un prodotto lo farà sapere a molte persone, mentre quello che ha ricevuto un buon grado di soddisfazione lo dirà a pochi intimi... è una legge di mercato.

  • Marcello S.

    16/06/2013

    Ribadisco che i liguri (direi di levante) non sanno stare sul commercio, non investono un euro ma pretendono un prezzo più caro degli altri stabilimenti o ristoranti.
    La loro grande lacuna e incapacità è quando devono rapportarsi con il prossimo, farebbero scappare anche una mummia. E hanno posti da favola e acque pulitissime, solo se ci sapessero un pò fare.

  • Marco Biasotti

    17/06/2013

    Beh, il risultato salta all`occhio nelle tue splendide foto..... pieno di gente anche lì eh....?

  • Beppe

    17/06/2013

    Prerogativa di chi porta questo nome.....

    Una differenza l'abbiamo: io NON dico mai, "Tornate a trovarmi"...
    e tu sai purtroppo il perchè... :(

  • Gigi Cavalli

    17/06/2013

    Per correttezza specifico che le fotografie sono state scattate mercoledì 12 giugno, giorno precedente all'arrivo della bella stagione.

  • Maria A

    17/06/2013

    Ti descrivo la vita di una sangue misto Ge/Pr che sorride ai sassi e che vive da 20 anni in liguria... i levantini sono asciutti come pietre.... ogni paese ha una piccola "mafia" dove sei e resterai a vita "foresta", con quella punta d'invidia per chi sorride sempre... Bottegai... sono bottegai.... non commercianti.......

  • Francesco

    17/06/2013

    Fidati Vale BD che Sestri, Chiavari e Cavi le conosco molto bene, vuoi che ti faccio fare un giro in qualche hotel? Finanziamenti della regione Liguria per la ristrutturazione degli alberghi ci sono perchè sappiamo bene tutti in che condizioni sono molti di questi ma di ristrutturare non se ne parla.
    Nel levante quante fabbriche sono rimaste? Se non vivono di turismo di cosa vuol vivere il ligure, di pinoli, olio, aglio e basilico?

  • Lina

    17/06/2013

    …LIGURIA, posti bellissimi in entrambe le regioni, persone simpatiche e professionali e non in entrambe le regioni (come in tutto il mondo mi permetterò di dire) ma… che battano la Liguria per me ci sono poche altre regioni italiane… Si, io sono pro-Liguria, decisamente !!!

    Ciao Gigi !!!

    P.S.
    Tutte belle come sempre le foto ma la 30 l’ho trovata fantastica: sei riuscito a far diventare gradevole un aspetto della spiaggia che a me provoca solitamente “terrore”, cioè quegli spazi vincolati, delimitati ed attribuiti a ciascuno che a me fanno passare qualsiasi poesia… Grande !!!

  • Giuseppe

    18/06/2013

    Faccio parte di un gruppo che va in Liguria, cinque terre, in treno e per non "disturbare" si porta lo zaino con viveri e pure da bere. I luoghi meritano questo sacrificio. Si torna la sera, si raccontano un pò di balle, è una bella abitudine che si interrompe nella bella stagione. Mai stati in estate. I liguri non sono peggio dei toscani, ma non hanno voglia di lavorare.

  • Alberto Squeri

    18/06/2013

    Sono nato a Genova e qui risiedo, anche se le mie origini sono bedoniesi, e le perplessità al bivio sono più che lecite...... se cerchi paesaggi mozzafiato, la riviera ligure di levante non ha paragoni (meglio anche della costiera amlfitana) ma cortesia e economicità latitano non poco; se cerchi spiagge attrezzate e mondanità hai fatto la scelta giusta anche se in toscana non spendi molto meno.
    Dalle cique terre, al tigullio, al golfo paradiso sono aumentate le tariffe ma le foto degli anni 70 sembrano più che attuali: investimenti ZERO!!!! D'altronde, ribadisco, le insenature, i paesaggi ed i colori sono UNICI!!!!
    Comunque l'importante è che hai passato una bella e serena giornata.... ciaoooooo

  • Gigi Cavalli

    18/06/2013

    Ciao Alberto, intervengo solo per confermare che la scelta di girare a "sinistra" non è stata dettata dalla voglia di mondanità, che Dio me ne guardi, nè per paesaggi migliori, sono consapevole che quelli liguri sono di gran lunga migliori, ma solo per trascorrere una giornata in tranquillià, senza il bisogno di irritarmi davanti a certe consuetudini.
    Grazie e a presto.

  • Remo Ponzini

    18/06/2013

    Sono stato per tre giorni alla finestra a spiare i commenti altrui e devo dire che li ho trovati molto interessanti. Il grosso rischio che si corre in questi frangenti è quello di generalizzare ma è indubbio tutti i popoli hanno le loro peculiarità dovute all’ambiente, alle tradizioni, all’educazione familiare e civile. Ho abitato stabilmente in Chiavari per quasi sette anni per lavoro ma anche prima, con cadenza quasi quotidiana, ero solito deambulare da Genova a Deiva Marina in visita a clienti acquisiti e/o da acquisire.

    Sulle bellezze naturali della Liguria non ho mai avuto dubbi. Per me è, di gran lunga, la Regione più bella d’Italia. Mi riferisco soprattutto alla riviera di Levante. Per quanto riguarda la gente indigena è risaputo che sia molto diffidente e che guardi al “forestiero” con i respingenti sempre pronti all’uso. Mi riferisco soprattutto a quelli più anziani mentre i giovani li ho trovati più aperti e disponibili. Ricordiamoci che nei secoli scorsi quelli che “venivano da fuori” erano dei pirati invasori/dominatori.

    Avete mai notato che il Ligure, contrariamente all’Emiliano, non invita mai nessuno a casa sua? A me è capitato molto raramente, solo dopo anni di frequentazione ed in casi di amicizia assodata.
    E’ verissimo, come dice Alberto, che è un popolo refrattario agli investimenti. Il loro verbo, il loro credo è uno solo : accumulare. Anche nel commercio al minuto si ha l’impressione che vorrebbero incassare il corrispettivo senza darti il prosciutto richiesto. Ovviamente con tutte le eccezioni del caso.

  • ValeBD

    18/06/2013

    Caro Francesco io il levante lo conosco e frequento stabilmente e da diversi anni (inoltre dei miei cugini hanno avuto per tantissimi anni dei bagni a lavagna per cui tirata in causa mi ci sento), anzi come spesso mi rimprovera GG sono sempre là, non cambio la mia idea e penso che alla fine il mondo sia bello perchè vario, per il resto sono d'accordo con la visione di Remo ed Alberto ! Ciao

  • Fabio

    01/07/2013

    Come Camoglino non riesco a tornare a casa e non incazzarmi regolarmente..sono delle immani teste di c..o e ora anche il turismo lo sta dimostrando.. sostengo anche io che la sterzata a sinistra favorisce un buon relax psicologico..peccato che il paesaggio e il mare di casa propria siano di gran lunga più meritevoli..

  • Manetta senior

    21/06/2014

    Ottimo stabilimento.Beppe persona squisita. Un po meno gli spaghetti allo scoglio.

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 3 + 3 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com