post commenti
  • Rewind

    Pensate se la vita potesse essere vissuta al contrario. Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, così il trauma è già bello che superato. Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno. Poi ti dimettono perchè stai bene, e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione, e te la godi al meglio. Col passare del tempo, le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono. Poi inizi a lavorare, e il primo giorno ti regalano un orologio d'oro. Lavori quarant'anni finchè non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa. Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obbligo e responsabilità, finchè non sei bebè. Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene. Gli ultimi 9 mesi te li passi fluttuando tranquillo e sereno in un posto riscaldato senza che nessuno ti rompa i coglioni. E, arrivati così alla fine, abbandoni il mondo in un orgasmo.

    Non sarebbe bello? Questa supposizione non è 'farina del mio sacco', ma l'ipotesi mi è subito apparsa interessante e molto piacevole da immaginare.
    Grazie 'outlook woman', tra le innumerevoli cazzate che mi spedisci... una buona l'ho trovata.

5 Commenti

  • Cl@udio

    07/02/2007

    Mi sembra un discorso che vada oltre l'astratto. Il futuro e il presente non sono scritt da nessuna parte. Possono essere cambiati, questo s'. Tutti possono farlo a loro piacimento ma non posso permettere che questa teoria modifichi il mio stato d'animo o il mio destino. Devo vivere la mia vita secondo quello che le leggi del mondo hanno previsto: la nascita e poi la morte. Cl@udio

  • outlook woman

    07/02/2007

    Ma come cazzate?!?!?!?
    ti spedisco perle di saggezza!!!!!
    Questa poi la trovo assolutamente perfetta come ipotesi...a parte il dettaglio di come e quando rientrare dentro la pancia.... ma soprattutto dentro la pancia di chi?!?!?! e poi quando conosci i tuoi genitori?
    .......Ma scusate....perchè sto qui a riflettere su sta ca....ata?!?!?
    Ehehehehehehhe

  • J&B

    07/02/2007

    Com'è bello sognare....
    Il tipo che l'ha scritta potrebbe avere anche ragione...ma mi domando? si verificherebbero le stesse emozioni vivendo al contrario ?! Io non credo...non sarebbe tutto così scontato.
    E poi perchè studiare tanto quando sai che stai andando verso gli ultimi anni della tua esistenza... forse è meglio non pensarci, rimane che ti devi sempre fare un c.o così se vuoi ottenere qualcosa dalla vita!

  • butterfly green

    10/02/2007

    ...sono ancora un pà confusa ...
    ma devo devo guardare indietro od avanti a me???
    In definitiva penso che l'importante sia sempre cercare di vivere al meglio il presente.

  • delia

    11/02/2007

    ciao, esvaso, anche se sembro scomparsa ci sono, ci sono...

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 15 + 15 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com