post commenti
  • Uno Stradivari per Bedonia

    Antonio Stradivari, liutaio cremonese del ‘700. Matteo Fedeli, violinista internazionale.
    Una combinazione artistica che si potrà rivivere alle ore 21 di domenica 26 ottobre, presso la chiesa Parrocchiale di Sant’Antonino di Bedonia. Uno "Stradivari" costruito nel 1715, che suonerà a Bedonia, insieme al pianista Andrea Carcano, sarà un evento davvero eccezionale, da non mancare perché unico.
    La serata denominata “Uno Stradivari per Bedonia” è il frutto di una concomitanza di vicende create dalla bedoniese Enrica Valla, mezzosoprano della Corale Verdi di Parma, un evento che ha poi portato a compimento con la collaborazione del Comune di Bedonia e l’Associazione “Amici di Mons. Bruno Bertagna”, in occasione delle sue celebrazioni.
    Enrica, avendo in precedenza organizzato alcuni concerti per il famoso violinista e conoscendo l’attenzione del musicista verso la solidarietà, ha avuto modo di sottoporgli questa data per invitarlo a suonare nel suo paese, creando così un’altra opportunità per raccogliere fondi per il piccolo Thomas Brigati, affetto dalla rara Sindrome di Menkes.
    Matteo Fedeli è un violinista singolare, anzi speciale perché i collezionisti gli affidano i violini del liutaio più famoso della storia affinché li suoni nei concerti in giro per il mondo, a oggi ne ha all’attivo oltre 600.
    Fedeli ha anche creato una fondazione: "Uno Stradivari per la gente" per far conoscere al grande pubblico e alle piccole comunità il suono di questi inestimabili strumenti, talmente preziosi che ad accompagnarlo vi sono un paio di guardie del corpo, il valore stimato di questo violino “Ex Bazzini” è infatti di 15 milioni di Euro.
    Sono queste le prerogative che ormai portano Matteo Fedeli ad essere conosciuto come "l’Uomo degli Stradivari".

10 Commenti

  • Claudio Agazzi

    15/10/2014

    Buonasera

    Voglio congratularmi e ringraziare Enrica per la stupenda iniziativa e per il grande coraggio che ha avuto nell'affrontare questo progetto.
    Un evento unico, incredibile per Bedonia e per tutta la Valtaro. Sprono tutti quanti ad essere presenti quella sera e vi invidio non potendo io essere invece della partita.

    Grazie Enrica!

    Ciao
    Claudio Agazzi

  • Trilussa

    15/10/2014

    La notizia ha quasi dell' incredibile. Non manchero' alla serata

  • Remo Ponzini

    15/10/2014

    Sarò senz'altro presente con la Gabri al seguito. E' una iniziativa splendida per la nostra comunità. Un caro ringraziamento ad Enrica Valla che, pur essendosi trasferita da Bedonia da molti anni, ha conservato nei suoi pensieri e nel suo cuore l'affetto per il paese natio.

  • Virgy

    15/10/2014

    Grazie Enrica! Hai fatto una cosa unica x il tuo amato paese e per Thomas!

  • Marcello

    16/10/2014

    Un applauso per questa occasione alla corista Valla, al maestro Carcano e tanto di capello al maestro Fedeli per aver recuperato una data tra i suoi fitti impegni concertistici, è un gesto che senz'altro contrambierò con la mia famiglia

  • In'amiga

    16/10/2014

    Eccome se ci sarò. Ringrazio Enrica Valla per questa sua attenzione al suo paese

  • Paola Mariani

    16/10/2014

    E un brava ad Enrica Valla per essere riuscita in questa non facile impresa!!!

  • Piero Rizzi Bianchi

    17/10/2014

    Ricordo benissimo che, proprio un anno fa, qui a Milano, ebbi la fortuna di essere invitato alla prima delle straordinarie "sortite" di questo musicista, animato da vero spirito culturale: fu alla "Società del Giardino", un club nobiliare/altoborghese tra i più antichi ed esclusivi d'Europa (leggi: del mondo), in un salone sfarzosissimo a due passi dal Duomo. Leggere ora che lo stesso concerto si ripeterà nella nostra bella Arcipretale, non può che riempirmi d'orgoglio!

  • Matteo Fedeli

    21/10/2014

    Sono molto felice e in trepidante attesa di poter esprimere la mia arte a Bedonia. Recepisco sin da qui l'attesa che si è creata, grazie a Voi tutti, per questo concerto e sono convinto che anche questa volta si realizzerà la magia della musica e di Stradivari. Vi aspetto!


    http://www.matteofedeli.it
  • Bruno Manfredini

    23/10/2014

    Sarò veramente contento di partecipare al concerto in compagnia del maestro liutaio Giorgio Giliotti, che senz'altro saprà farmi apprezzare ancor più il talento di Matteo Fedeli, esaltato e nobilitato da uno strumento di grande valore!

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 6 + 11 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com