Roma 2000

post commenti

Per narrare Roma scelgo una notte speciale, quella del 31 dicembre 1999, un giorno al 2000.
Tante, tantissime volte nella mia vita mi ero chiesto dove sarei stato quella notte così magica: 'il passaggio del millennio'. Speravo sarebbe stata una notte meravigliosa, e così è stata. Infatti ero lì, nella centralissima piazza del Popolo, a Roma, insieme ai miei amici e ad un milione di persone, un milione di persone che tutte insieme condividevano l'emozione di questo passaggio; come un tuffo nel futuro, in qualcosa che non conosciamo, verso cui proviamo gioia e paura.
E non esiste città più emblematica al mondo dove festeggiare questa notte. Roma, la città eterna, la città che era già grande e potente prima dell'anno zero, la città che ha avuto un ruolo importante nel mondo durante tutti e due i millenni. Roma ora iniziava a vivere nell'anno 2000 ed io facevo parte di quella folla immensa di persone che in un'apoteosi di bottiglie stappate all'unisono brindava e beveva gioiosa ad un nuovo millennio, in una città bellissima e piena di tanta speranza.