post commenti
  • Al Groppo a mostrar le chiappe chiare

    Oggi pomeriggio il “Geom” mi manda un SMS e mi dice: “Vieni al Groppo?”. Segue risposta scontata: “Ma dai, ci sarai tu e Lino…”. Non avevo altro da fare e ho colto l’invito. 

    Con mia grande meraviglia, oltre ai miei due ipotizzati, vi ho trovato una cinquantina di persone, alcune in costume, proprio come se fosse estate. Per la cronaca c’erano comunque 22 gradi e al 3 di Aprile è veramente da non credere.
    Per rendere l’ufficialità dell’evento ho raggiunto il buon Barozzi, assiduo frequentatore del luogo da tempi immemorabili e in ogni stagione, che mi ha confermato la mia supposizione: “Eh sì caro Luigi, così tanta gente ai primi di Aprile non me la ricordavo proprio, anche perché Pelpi ha ancora la penna bianca". Dopodichè si gira, inserisce una cassetta nel suo stereo, alza il volume e inzia a canticchiare... "Ma sì, tutti al mare, tutti al mare, a mostrar le chiappe chiare...”.

12 Commenti

  • Peppino Serpagli

    04/04/2011

    Cose mai viste davvero all'inizio di aprile!
    Ai miei tempi, s'incominciava ad andare al Groppo il 25 aprile passando a piedi per la Costa (sentiero davanti au Rissu, ecc.).
    Sempre affascinante il Groppo, quasi forse più dei blasonati laghetti dell'Engadina. Nelle gare di tuffi dalla roccia, i migliori - se ben ricordo - erano due Mocellin: Peppino e Gianni, che non sono più tra noi da molti anni.
    Saluti Peppino Serpagli (Mi).

  • Ruggero

    04/04/2011

    Gigi, ho notato dal tuo servizio fotografico delle situazioni abbastanza strane in riva al Taro in questa domenica primaverile!! Tra le foto si notano un bel 50 di piede (forse le scarpe da ginnastica allargano un po'!) di Gian Paolo Dott. Serpagli che cerca di fare desistere Alessandro da praticare lo yoga sui sassi appuntiti, senza pero' riuscirci!!
    Molto bella quella di Barozzi in fuga con la sdraio, ma... la piu' riuscita è senz'altro quella del Geometra rurale Roberto Bertoli che dopo appena 5 minuti di esposizione solare sembra gia' mostrare un arrossamento cutaneo profuso in regione toracica!! Ahi ahi ahi Roby, al primo sole bisogna stare attenti, e poi tu hai la pelle chiara che sei canadese!!
    Mi pare molto strana l'assenza dell'Ingegnere Mazzadi e relativa dolce meta', pensavo fossero gia' li con pennello e vernice a segnalare i percorsi che dal Groppo portano al Penna... saranno arrivati in loco dopo che sei andato via!! Boh!!

  • E. Mazzadi

    04/04/2011

    Hahaha! Grande Ruggi! Bella questa!
    In realtà il richiamo del Groppo lo avevo sentito anche io... ma ho preferito accompagnare "relativa dolce metà", mamma, papà e zio ad inaugurare il sentiero Bedonia-Gelana-Caneso (proprio quello che parte davanti ad una certa farmacia). Bellissimo!
    In ogni caso con tal dott. Ruben Agazzi, circa 13 anni fa, avevamo tentato il record: bagno al Groppo il 10 di Marzo (o giù di lì). Tempo totale di permanenza in acqua: 1,2 secondi io e 3,5 secondi Ruben! Il proposito? <>. Non ci abbiam più tentato!

  • Gianpaolo

    04/04/2011

    Ciao Ruggi,
    ti ringrazio per aver notato solo il 50 di piede e non le altre pieghe adipose..... Comunque Alessandro non ha desistito e abbiamo emulato due fachiri visto che eravamo sprovvisti di lettino da Groppo modello Bagaro.
    Pomeriggio perfetto...
    Citando un maestro del pensiero contemporaneo (il grande Guido Nicheli): "Sole, whisky e sei in pole position".
    Peccato che siamo in quaresima.

  • Remo Ponzini

    04/04/2011

    L'anticipata apertura della stagione estiva non poteva che essere rappresentata dal leggendario LINO BAROZZI che detiene il record storico di presenze al lido del GROPPO. Penso che nessuno possa aspirare a spodestarlo da questo trono. Il primo a piantare la bandierina in primavera e l'ultimo a lasciare la spiaggia nel tardo autunno quando i monti già si ammantano di neve. E questo da sempre; che sia nato su queste sponde ?

    E' il classico re che ha tramutato l'ozio in una virtù sublime. La sua vita non ha mai conosciuto nè perigli, nè angustie, nè affanni, nè obblighi e nè oneri di alcun genere. Sempre a rifuggire da ogni incombenza che potesse adombrargli il cammino del suo modo di essere e di vivere.

    E' anche il massimo cultore di quella filosofia di vita che inneggia all'inerzia ed alla inoperosità. Adora esclusivamente il dio del dolce far niente.
    Che abbia ragione LUI ? E' probabile.

    Una persona unica ed inimitabile. Il classico personaggio che trasmette serenità con quel un sorriso traversale un po' sornionesco ed un po' furbastro. Verrebbe voglia di prenderlo e di scuoterlo per vedere se lascia trasparire qualche cruccio o qualche flebile apprensione. Fatica inutile.

    Caro Lino, non posso neppure salutarti da questo sito. Non credo proprio che tu stia li ad accarezzare la tastiera di un computer; troppo dispendioso.
    Ma quando vorrò vederti saprò dove trovarti.
    A presto.

  • Pinuccia

    04/04/2011

    Siamo delusi del fatto che ormai il sito della VALTARO non parli più di noi e della nostra cara Bedonia, sempre che ci sia da parlarne male, se no parole a frotte.
    E tu invece: bravo! Ciao Pinuccia

  • Sergente Lorusso

    05/04/2011

    Vi stimo fratelli... già li, sulle amate sponde... alcune domande mi sorgono però spontanee... ma il Bagaro è arrivato col Garelli o con la Panda??? Il Geom mi ha sfoderato il lettino ufficiale??? il Manfro aveva il vaporizzatore per rinfrescarsi alle alte temperature??? e poi Gianpaolo e Alessandro hanno preso lezione di yoga, meditazione Zen e soprattutto dell'Om dal mitico Carlo???
    Perchè scusate... ma allora non vale ancora come esordio ufficiale, se ci mettiamo a farci beffe del protocollo... se non rispettiamo le procedure, se facciamo le cose un tanto al metro dove andremo a finire??? allora io ci sono già passato sabato... in jeans... allora vale anche quello...
    e poi un'altra cosuccia... ma Ruggi... riguardo al post precedente di Esvaso... sull'Olanda... dico "acqua vento e arte" ma non era "sex and drugs and rocn'roll..." sto esvaso secondo me non la racconta giusta... che ne pensi??? in Olanda almeno un pò di rock'n roll...

  • Ruggero

    05/04/2011

    Ma Sergente guardi che quel motto del "Sex, Drugs and Rock and Roll" non è originario dei Paesi Bassi... è piu' legato ai Blockheads, gruppo inglese punk, che sinceramente non conosco e poi negli anni '50 si e' sviluppato in U.S.A.
    Gigi è troppo preparato e non cade in questi errori per sminuire la bellezza e la cultura visionata in quella regione!!

  • Sergento Lorusso (Nicola Lorusso)

    05/04/2011

    Riguardando la fauna Maschile presente al Groppo nelle foto di Esvaso mi è venuta in mente l'estate (un paio di estati veramente) di venti anni fa o giù di lì in cui un gruppo di simpatiche ragazze avevano lanciato il famoso concorso "Il Figo del Groppo"... secondo me date le premesse di cui sopra è ora di rilanciarlo...
    (ps non essendo ragazza non voto, ma un vincitore c'è sicuro fra i presenti domenica...)

    ps. per Ruggero... lo so che non è olandese il Sex and drugs... ecc.ra.... ma in tutti i suoi viaggi in Olanda il buon Esvaso non ha mai relazionato sul quartiere hot di Amsterdam... che non ne conosca nemmeno l'esistenza??? Tu almeno Rug, la musica (non proprio Rock...) in Olanda la hai trovata... esvaso solo la pace dei sensi...

  • Amuchina

    05/04/2011

    Sono spiazzata nel vedere il groppo in questa stagione, però fa pensare all'estate alle grigliate alle notti sotto le stelle. Indimenticabile!!!! A prestooo

  • Ruggero

    07/05/2011

    Fermi tutti...ho appena avuto comunicazione che il piede di Gian Paolo oltre ad essere fuori misura rilascia anche segnali non visibili per farsi localizzare!! Fenomenale!!

  • Remo Ponzini

    25/06/2012

    Caro Lino,

    Questa mattina mi hanno riferito che tu ti sei indispettito per il commento che avevo scritto su di te nell'aprile del 2011.
    Si parlava della "inaugurazione" del Groppo e Gigi ti aveva dedicato un bellissimo servizio, corredato da foto, in cui tu eri il protagonista per eccellenza, il re di quel luogo simbolo e cult dell'estate bedoniese/tornolese.

    Non entro nei dettagli perchè quello che ho scritto è sotto gli occhi di tutti ma ti assicuro che nei tuoi confronti ho sempre nutrito sentimenti di simpatia.
    Sei un "personaggio" con delle caratteristiche specifiche che ti identificano e che inducono al buon umore ed all'affetto. Infatti avevo scritto che sei una persona unica ed inimitabile. Mi dispiace che tu non abbia colto il mio intento ironico, scherzoso e sarcastico. Non intendevo fare analisi profonde ed introspettive che sarebbero state inopportune per l'argomento trattato, ma solo una esposizione accattivante e piacevole da ... inizio estate.
    Ho scritto quello che "traspare " e non l'interiorità del tuo animo che solo tu puoi conoscere.

    Riflettici su e vedi di abbandonare quel rivolo di permalosità che ti ha adombrato. Cacchio ti ho pure descritto come "Il classico personaggio che trasmette serenità con quel suo sorriso traversale un po' sornionesco ed un po' furbastro".

    Non ho mai avuto alcun screzio con te e la nostra, ormai datata conoscenza, è sempre stata improntata sulla cordialità e su "frizzi e lazzi" scherzosi.
    Mitica è la tua ricorrente espressione dialettale: i se rangeran.
    Non ti vedo da anni perchè non frequento più il Groppo e tu non frequenti più Bedonia, ma comunque ti chiedo scusa pubblicamente per avere, seppur inavvertitamente, urtato la tua sensibilità.

    Ciao e non perdere la capacità autoironica che hai sempre posseduto.

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 10 + 15 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com