post commenti
  • Di Trota in Trota

    Cara Barbara, poiché nei giorni passati ci eravamo accordati a dar risalto, anche su questo blog, al manifestino emanato dal Comitato Spontaneo “Sagra della Trota”, ma mai arrivato, e siccome se ne fa ugualmente un gran parlare, proverò allo stesso modo a dire, a dirti, come la penso.
    Per chi non ne fosse a conoscenza, mi riferisco al volantino circolato nei giorni scorsi a Bedonia, a dir la verità solo per qualche ora, tant’è che mi chiedo il motivo di questa rapida sparizione. Per farle breve, detto Comitato, ha gestito per quattro edizioni la Festa della Trota (2005-2008), rimpiazzando di fatto la locale Pro Loco, da sempre o quasi organizzatrice dell’evento. Le domande che si pongono in questi giorni molti bedoniesi, che sono anche le mie, sono davvero molteplici.

    - Perché costituire (anche se solo di fatto) un Comitato e non lasciare gestire la Sagra alla locale Pro Loco o direttamente alle Associazioni di Volontariato? Se il Comitato è nato con lo scopo di reinvestire gli utili solo nella “Sagra della Trota” o dar maggior risalto alla manifestazione nei paesi limitrofi, non poteva farlo ugualmente la stessa Pro Loco?
    - Perché deve sorgere un Comitato per gestire una sola festa? Forse perché è l’unica che dà un utile, mentre le altre sono solo in perdita o in pareggio? Troppo facile.
    - Se si decide di destinare il ricavato di una festa alla beneficenza non sarebbe stato più corretto deciderlo prima e fare in modo che le persone che partecipano all’evento sappiano in anticipo dove e a chi andrà il loro contributo?
    - Concordo con Mauro e con il suo articolo di Valtaro.it nell’affermare che: “Se si tratta di un Comitato Spontaneo, che si é sciolto, che ha però operato per diversi anni, non sarebbe stato male elencarne gli aderenti, pubblicare una specie di verbale di scioglimento, con favorevoli e contrari, evidenziare un estratto dei conti, anno per anno, insieme al metodo di accantonamento delle cifre e gli eventuali riferimenti bancari dello stesso?”. (vedi articolo e volantino..)
    - Se vi è una certa somma depositata in banca, derivante dagli utili di quattro edizioni, perché si decide di darla in beneficenza anziché destinarla alle prossime edizioni? Il motivo va cercato solo nel cambio di Amministrazione? Se le cose stanno così, questo sarebbe fare il bene del paese?
    - Dato che ben si conoscevano le incombenti necessità della festa, come scritto nel manifesto, senza scendere a compromesso con i nuovi amministratori/organizzatori, non avrebbe avuto più senso acquistare quanto necessario e donarlo al Comune di Bedonia? Sarebbe senz’altro stato più consono allo spirito di questa festa, ovvero un insieme di molte persone che per il bene del paese lavorano senza un’appartenenza politica. Il risultato attuale però è questo, come dici tu: i paioli sono ancora bucati e le padelle rabberciate.
    - Cui prodest? Sì, a chi giova la pubblicazione di questo manifesto? Serve in qualche modo a migliorare la vita del paese, a farlo crescere o solo a creare malcontento?
    - I tanti volontari che da sempre sono la spina dorsale di questa manifestazione, hanno prestato il loro impegno consapevoli delle scelte finali del Comitato?
    - La scelta di destinare alla beneficenza tutta la somma ricavata, aldilà del benevolo gesto, vuol essere un segno di ritorsione verso chi è subentrato o un atto caritatevole e altruista come di sua natura dovrebbe essere?

    Carissima Barbara, proprio nel senso letterale del termine, sai bene che dico sempre quello che penso, giusto o sbagliato che sia, però mi piace il confronto, quindi se avrai qualcosa da dire sono qui, ti darò il giusto spazio. Colgo anche l’occasione per dirti amichevolmente che sono sempre più consapevole, oggi come ieri, che “morto un Papa se ne fa un altro”, anche perché il mondo gira, sempre e comunque, e nessuno può fermarlo o tanto meno spingerlo.

40 Commenti

  • Stefano B.

    03/09/2009

    Ciao Gigi,
    è sempre un piacere leggerti . anche perchè le tue 'riflessioni' trasudano di una cosa che, ormai oggi, è in via di estinzione: il buon senso. Bravo !
    Un caro saluto
    Stefano

    ps: per Via Vittorio Veneto e Via Trieste ... 'Estote Parati' !!!

  • Strazza

    03/09/2009

    Per dieci domande Berlusconi a Repubblica ha chiesto un milione di Euro di danni. Le tue sono nove quindi dovresti cavartela con meno

  • Paiolo bucato

    03/09/2009

    non stimo affatto la sig.ra, mi sento però di darle atto che si è impegnata durante la sua nomina (l'ho apprezzata per essere presente alle varie manifestazioni, per le sue iniziative e per la sua capacità oratoria, e si, per il coraggio di esporsi), però trovo che sia indifendibile per il suo protagonismo, per l'arroganza con cui si pone.
    si è sempre dichiarata di lavorare per il bene del paese e sta purtroppo evidenziando che così non è.
    trovo che la destinazione degli utili alle varie associazioni sarebbe dovuta avvenire subito dopo la quadratura del bilancio e non l'anno successivo alle porte della nuova edizione; (da verificare a questo punto il versamento... se si vuole essere chiari e precisi fino alla fine)
    trovo che se si è consapevoli della mancanza di materiali necessari allo svolgimento della festa, si debbano acquistare, a maggior ragione in presenza di disponibilità economiche.
    quello che però mi indigna maggiormente è la mancanza di rispetto per coloro che hanno collaborato, lavorato, partecipato e goduto alle varie edizioni per il puro piacere di farlo, senza altri scopi. col loro entusiasmo, col loro operare, con la loro presenza hanno reso viva una manifestazione che come si è detto è la più importante per il nostro piccolo paese.
    è un vero peccato che una festa piacevole a tanti, venga così indegnamente infangata

    ricordo anche la polemica che ci fu anni fa per la prima edizione del cioccolataro... ricordo parole oggi molto simili, ma dall'altra parte...

  • In'amiga

    03/09/2009

    Mi associo a i complimenti per come hai affrontato la vicenda, le tue sono riflessioni che noi tutti ci poniamo.
    Come te vorremmo risposte chiare e documentate, non solo chiacchiere di paese e di bar Mellini, in fondo si tratta di jmanifestazioni pubbliche e non private.
    Con la solita pazienza aspetto.

  • Gianpaolo

    04/09/2009

    Caro Gigi, come spesso mi capita, anche questa volta sono d'accordo con quello che hai scritto. Ne sono tanto convinto che già due anni fa ad una riunione avevo espresso alla Barbara le mie perplessità sulla costituzione di un comitato che pensasse solo alla Sagra della Trota. Tu sai benissimo che con tutte le amministrazioni che si sono succedute, anche se di colore diverso dal mio, io ho sempre partecipato all'organizzazione della Sagra. L'ho sempre fatto perchè mi piace e soprattutto perchè penso sia una delle poche occasioni in cui il paese si ritrova unito e compatto per far vedere anche al di fuori di Bedonia cosa siamo in grado di fare da 55 anni. però quando con rammarico ho constatato che il comitato poteva essere l'unica associazione a portare avanti la Sagra della Trota ho apposto la mia firma ad una bozza di statuto. Il comitato però non è mai stato costituito e alla prima riunione fatta dopo le elezioni con la Barbara ho proposto che gli utili derivanti dalle gestioni passate non venissero regalati alla costituenda Pro-Loco, ma utilizzati per acquistare nuovo materiale utile alla Festa, invece per una ripicca si è scelto di donare gli utili in beneficenza.
    Il volantino penso sia la conclusione più puerile di questa faccenda che da un lato umilia chi in questi anni ha lavorato e dall'altro non fa altro che alimentare quel clima di odio che fa di Bedonia un paese perennemente in campagna elettorale. Questa credo sia la mia testimonianza sincera di come sono andati i fatti.

  • Ruggero

    04/09/2009

    Cari Gianpaolo e Gigi, vi vedo cosi' uniti in questo dibattito che mi vengono molti dubbi che la morosa del primo (bella ragazza!!) e la moglie del secondo (pure lei bella donna!!) in realta' siano una copertura perche' avverto un forte legame sentimentale tra di voi!!!
    Parlando un po piu' seriamente posso dire che le informazioni certe che sono in mio possesso mi dicono che " l'odiata " Barbara Zerbini abbia comunque contribuito attivamente a salvare con un gruppo di volontari la Festa della Trota che nel 2004 rischiava di non essere fatta!! Non mi ricordo bene per quali motivazioni!!
    Questo va comunque riconosciuto come "almeno" una cosa positiva del suo incarico politico cosi' come la mancata trasparenza nella gestione della stessa gli è stata fatale al voto elettorale!!
    Il motivo reale dell'odio scatenatosi durante e dopo le elezioni tra innocentisti e colpevolisti è pero' un altro: c'è qualcuno che ha il coraggio di affermare che dietro la mancata trasparenza ci sia un occultamento di incassi???
    Io me ne guardo bene perche' le prove non ci sono percui chi se ne è fatto portavoce di un accusa tanto infamante si è preso un bel rischio, ha passato il guado tra accusa e diffamazione!!!
    A tal singolare tenzone preferisco rimanere nel "popolo degli ignoranti" piuttosto che far parte del "popolo dei saccenti"!!
    Riguardo invece ai motivi interni del gruppo che gestiva la Festa della Trota non sono da me conosciuti perche' non ne faccio parte percui non ne posso discutere ma mi vengono tanti dubbi nel credere che sia un gruppo dedito a furti di trota conoscendone alcuni!!
    Il mio reale incarico durante la Festa e' sempre stato quello di consumare il maggior numero di Trote tutte regolarmente pagate!!
    Parlando a livello populistico io avrei cercato una via di uscita apolitica per la Festa della Trota di quest'anno integrando il gruppo pre-esistente di eventuali volontari e facendo uscire i contendenti politici, sia Gianpaolo e sia Zerbini fino ad effettivo chiarimento che tuttora NON esiste!!!
    Voglio fare comunque i complimenti a chi ha gestito questa edizione che mi risulta essere stata il solito successo!!!

  • Esvaso - Gigi

    05/09/2009

    Caro Ruggero, innanzitutto ti ringrazio per aver contribuito apertamente con il tuo punto di vista.
    Mi fa piacere che in qualche modo questo blog possa essere utile a chiarire una vicenda anche troppo polemizzata, sono certo che non giovi a nessuno.
    Permettimi però di dissentire su un passaggio del tuo commento, non lo condivido perchè non l'ho nemmeno accennato. Si tratta di quella 'punzecchiatura' che hai voluto inserire, ovvero il dubbio su eventuali ammanchi di cassa. Rileggiti quanto ho scritto, non troverai il benchè minino accenno, nemmeno ironico, su questo argomento, anche perchè non ho mai avuto dubbi che possa essere accaduta una cosa del genere, il mio voleva essere solo un punto di vista sul Comitato, sulla sua funzione e sul metodo di liquidazione.
    Poi, visto il mio forte legame sentimentale con Gianpaolo (bravo, ci hai sgamato), mi permetto di farti notare che nemmeno nel suo c'è traccia di questa tua argomentazione.
    Ad intervenire tra i commenti ho fatto un'eccezione e il motivo è uno solo, fare chiarezza.

  • Ruggero

    05/09/2009

    Infatti io ho colto l'occasione per spostare l'attenzione sul motivo reale della spaccatura di paese e di varie compagnie di giovani in Bedonia!! Inutile fare tanti giri di parole perche' tutti sappiamo che è quello che ho scritto che è motivo di discussione accesa nei bar!! So bene il tuo punto di vista al riguardo perche' ne abbiamo gia' parlato ma a me interessa giungere ad una soluzione perche' in caso contrario si andra' avanti per anni!!

  • vega 1

    05/09/2009

    L'argomento è già stato dibattuto in lungo ed in largo ed io non voglio ripetere quello che tanti saggiamente hanno già scritto. Ho colto nello scritto di Ruggero il desiderio di porre fine a questa diatriba che sta dilaniando il paese da troppo tempo provocando anche fratture di amicizie e dissidi sopratutto fra i giovani. Ma, secondo il mio parere, l'unico modo per comporre questa controversia è l'immediato versamento delle somme nelle casse del Comune che ovviamente dovrà reinvestirle nella sagra stessa. E' finito il tempo degli indugi e delle chiacchere. Si agisca con la massima repentinità. Il paese ha bisogno di concordia.

  • vega 1

    05/09/2009

    Nell'intervento precedente ho prospettato, come soluzione, la restituzione degli utili della festa al Comune perchè li reinvesta in nuove attrezzature (padelle, paioli ecc.) o altro materiale occorrente. Ma siccome su questo argomento i punti di vista sono tanti e discordanti, chiedo agli altri interlocutori di questo forum di fare chiarezza anche su questo punto esprimendo i loro suggerimenti. Mi interessa particolarmente il pensiero di Ruggero che ha affrontato l'argomento con fermezza e pragmatismo. Ho anche apprezzato che abbia fatto i complimenti alla nuova mministrazione per l'ottima riuscita della festa. Ovviamente tutte queste ciacole cadrebbero nel nulla se non saltano fuori le palanche. Forza Ruggero, tu hai la capacità, la tempra ed il polso necessario per convincere la titubante e frastornata sign. Zerbini a compiere l'atto finale... che è quello che conta.

  • big xxl

    05/09/2009

    Come mai Ruggero difende così tanto la Zerbini dopo vari conflitti e commenti a sfavore esempio a caso carnevale? (al quale lui l'anno scorso ha rinunciato).

  • Ruggero

    05/09/2009

    Pensa mio caro big xxl che addirittura una volta gli ho detto che sbagliava l'approccio con la gente e con i giovani per i modi arroganti con cui si poneva.....se ti sembra cosi' difensivo il mio intervento precedente, guarda che invece è una evidente esortazione ad un suo chiarimento completo della vicenda Festa della Trota che ha inasprito tanto i rapporti tra la gente di Bedonia!! E' ora che lei trovi il coraggio di esporsi!!
    Tu mi sembri uno che NON pensa come me al bene del paese e alla sua concordia dopo lo scontro politico ma solo alle sue battaglie personali!!
    Allora se la metti su questo piano ti dico che questo è il risultato della mia esperienza in questa campagna elettorale in cui ti fidi di uno che ti sembra amico e credi a quel che ti racconta e poi questo cosa fa??? Ti accorgi che ti memorizza i tuoi sms sul suo cellulare....sai prima o poi glielo chiedero' il perche' di questo comportamento e il bello è che non sapra' cosa rispondere?!? A volte gli "amici" sono "nemici" e viceversa i "nemici" si comportano in maniera molto piu' corretta degli "amici"!!! Cercare di fare perdere la credibilita' al sottoscritto sara' la tua battaglia piu' dura, il farmacista infatti è e rimane il miglior amico dell'uomo...dopo il cane!!! E io purtroppo per te faccio proprio quel mestiere!!
    Questo è un battibecco che solo io e te capiamo bene (anche se tu hai molta difficolta' a mostrarti!!) perche' siamo di sicuro con i nervi scoperti da questa campagna elettorale che ci ha visto opposti ma che è fuori dal dibattito principale e finisce per stufare tutti gli altri!! Chiedo quindi scusa a tutti!!

  • vega 1

    06/09/2009

    Ma guarda che Ruggero non difende affatto la Zerbini a spada tratta. Mi sembra che cerchi di mantenere il giusto equilibrio evitando aggressioni convulse e sconsiderate. Se non mi hanno riferito male mi sembra che sia stato l'unico a dirgli in modo categorico come era giusto che si comportasse. E' un ragazzo con chiara quadratura morale. E' un ragazzo che non accetta compromessi ed intrallazzi e che non ha paura di esporsi. Io lo vedo come l'uomo nuovo del centro-destra bedoniese. Non faccio commenti sul saso " carnevale " di cui parli perchè non ne sono a conoscenza.

  • Barista

    06/09/2009

    Big xxl me lo chiedo pure io? Pero' big xxl mi sembra che Ruggero a te dia fastidio perche' le chiede di finirla con questa pagliacciata?? Mi sembra che dica che lui non denuncerebbe perche' avrebbe paura di perdere la diatriba!! Se tu hai invece la soluzione puoi dirla?!? E se lui fosse superiore a questi politicanti che scatenano polemiche per niente?? La discussione e' aperta e interessante!!

  • Pietro P.

    06/09/2009

    Mi sforzo di capire ma non è facile. Ma scusate non sarebbe più semplice fare un incontro pubblico dove si mostra la gestione dei 5 anni,le entrate,le spese sostenute,il ricavo e poi si ci decide come destinare la somma risultante? Dà per scontato che la scelta finale sia dell'intero comitato e non solo della parte politica.

  • Big xxl

    06/09/2009

    Chiedo scusa se la mia domanda è risultata inopportuna o mi sono espresso in modo sbagliato,voleva essere una semplice domanda senza doppi scopi. Sono un semplice cittadino/a di Bedonia che voleva una risposta su una mia curiosità...ritengo che Ruggero sia una persona intelligente e da persona altrettanto intelligente rifaccio le mie scuse, non voleva essere una domanda provocatoria ne tantomeno alzare un polverone!

  • Megamix

    06/09/2009

    Sarebbe bello vedere la discussione tra Gigi Battoglia e Ruggero per vedere dove andiamo a finire riguardo alla Festa!!

  • Simona

    06/09/2009

    Non essendo più addentrata nella vita bedoniese potete avere la cortesia di spiegarmi cosa rappresentano RUGGERO, ZERBINI, GIGI BATTOGLIA nell'ambito festa della trota o nella realtà politica?

  • Megamix

    07/09/2009

    Guarda Simona, dagli interventi che fanno sui forum e questo blog direi che Luigi Battoglia e Ruggero sembrano soggetti dotati di cervello, Gianpaolo parte politica che espone chiaro alla gente e Zerbini altra parte politica che non espone e non si capisce!!

  • Ponchia

    07/09/2009

    Conoscendo la tua passione cinematografica avrei pensato che tutta questa storia non fosse altro che una citazione della sequenza finale di "Signori si nasce" in cui Totà elargisce beneficenza prelevando i soldi dalla cassa del fratello Pio.
    Ma, aimè, poi ho capito che si tratta di una situazione reale.
    Va da sè... signori si nasce...e purtroppo non tutti lo "naquero"...

    http://www.youtube.com/watch?v=GHUJpETxaqs

  • Commerciante

    07/09/2009

    Secondo me andiamo ad un 50 e 50 perche' sia L. Battoglia che Zerbini che iniziarono la polemica qualche anno fa ora tacciono!?! Come mai??? Andiamo verso una stretta di mano??

  • Simona

    07/09/2009

    Grazie MEGAMIX. Non è che ne so molto di più, volevo sapere il ruolo istituzionale che ricoprono, anche quello di GIANPAOLO,sono tutte persone che conosco ma con cui non ho più contatti da tempo. Una curiosità per farmi un'idea della nuova realtà di Bedonia.
    Mi mancate ragazzi,, mi manca anche la festa della trota.

  • Anton

    07/09/2009

    Ho seguito con molto interesse i vostri dibattiti e devo dire che ho trovato in voi molta saggezza e grande capacità di discernimento. Mi sono anche fatto due risate leggendo il post n. 2 di Strazza ed il n. 20 di Ponchia. Mi fa piacere constatare che anche in questo nostro paesello, nonostante le polemiche a volte eccessive, ci sono buone menti su cui puntare per il futuro. Ma siccome non sono venuto qui per limonare, consentitemi, per tener vivo questo ottimo blog, di fare un po di osservazioni e punzecchiature.
    Nelle vostre contrapposizioni ho notato Il linguaggio franco e diretto di Ruggero, le titubanti ed incerte risposte dei suoi interlocutori, con eccezzione di Gianpaolo, e la grande assenza di Battoglia. Che fine ha fatto il ns. Luigi di cui ho grande stima? Il suo silenzio mi fa pensare che condivida il pensiero di Ruggero. Che non voglia esporsi ? Senz'altro ci legge e quindi mi auguro che salti fuori a dirci la sua. Mi era venuto il dubbio che il post n.20 del Ponchia potesse essere suo, conoscendo la sua arguzia, ma forse mi sbaglio. E per finire la domanda che tutti si pongono. CHE FINE HA FATTO LA EX ASSESSORA ??? COME MAI QUESTO SILENZIO ASSORDANTE ??? Penso che dopo quella locandina/manifesto che tutti conosciamo, debba delle risposte URGENTI a tutta la popolazione.


  • Megamix

    07/09/2009

    Scusami Big xxl ma nel primo intervento sei un diavolo mentre nel secondo un prete....doppia personalita'???

  • Luigi Battoglia

    07/09/2009

    Di tutte queste attese sulla mia persona, eventuali opinioni e conseguenti miei interventi, non so se esserne lusingato oppure preoccupato. Da un pò di tempo ho deciso di prendermi una sana pausa dai forum di Internet a causa dell'atmosfera nauseabonda che si respira nella maggior parte di quelli che riguardano la Valtaro ed in particolare Alicenonlosa.
    Esvaso però è tutta un'altra cosa.
    Vuoi per la stima verso l'amico Gigi, vuoi per la pacatezza che da sempre contraddistingue questo posto, rimane una delle pochissime cose che ancora leggo.
    Vorrei rispondere unicamente alle persone che si firmano (solo di queste ho stima).
    In questo caso non è possibile farlo e quindi, nei limiti del possibile, proverà ad essere esaustivo verso tutti colore che mi chiamano in causa anche se sinceramente non capisco tutto questo interesse verso il mio pensiero.
    Essendo un assiduo frequentatore di bar, e possibile scambiare opinioni con me ogni volta che se ne ha voglia.
    Ma andiamo dritti al punto!
    Per quanto mi riguarda sottoscrivo pienamente tutto quanto già illustrato da Gigi.
    Quando ho letto il 'famoso volantino', mi sono posto le identiche domande che si è posto lui.
    Anche se ritengo un errore aver chiesto venissero staccati penso che fossero assolutamente inutili per due motivi:
    1) hanno ulteriormente creato spaccatura e disagio nel paese
    2) chi pensava male delle mancate rendicontazioni del passato, puà tranquillamente continuare a farlo dal momento che non hanno dato nessun contributo per fare maggior chiarezza.
    Qualcuno mi domanda se il mio eventuale silenzio fosse dovuto a 'strette di mano' con Barbara Zerbini.
    Ebbene, al di là degli scontri avuti in passato con Barbara in varie occasioni, la ritengo comunque un'amica, ne ho stima, non credo si sia messa in tasca un solo cent della festa della trota, e molte cose che ha fatto durante il suo assessorato mi sono piaciute.
    Nonostante questo però, credo che abbia gestito malissimo la questione dei bilanci della festa. Anche in passato espressi direttamente a lei queste perplessità e credo che l'ultimo errore l'abbia fatto con il volantino.
    In quel foglio non vi è nessun bilancio di nessun anno ed inoltre credo che tutti coloro che insieme a lei hanno lavorato in quelle quattro edizioni avessero (tutti) lo stesso diritto di decidere cosa fare dei proventi.
    Se quindi cento o più persone si erano alternate in quegli anni cento o più persone dovevano essere convocate.
    Il fatto di non aver voluto reinvestire nulla nella festa stessa, puzza molto di ripicca.
    Ribadisco comunque che credo fermamente nell'onestà di Barbara e non ho mai messo in dubbio la sua buona fede nella gestione economica a differenza di molte altre persone le quali si sono sempre dimostrate molto affabili in sua presenza pugnalandola alla schiena appena girata.
    Non ho votato Barbara e la sua lista. Li ho osteggiati per quanto abbia potuto. Lo rifarei!
    Questa e la normale dialettica politica. Altra cosa è l'amicizia, la stima o la semplice buona educazione.
    Al sedicente commerciante anonimo, vorrei ricordare che la mia polemica con Barbara inizià per la seconda edizione di Cioccolataro e non per la Trota. In quell'occasione mi domandavo se per ragioni di semplice opportunità non fosse stato più conveniente lasciare a Biolzi la gestione dello stesso (cercando una formula più 'legale' della precedente) invece che, a tutti i costi, voler un comitato registrato che si occupasse dell'evento. Ironia della sorte la stessa problematica si è ripresentata quest'anno su posizioni inverse, per la Trota. Allora lei tolse Cioccolataro a Biolzi perchè non esisteva il comitato, oggi si arrabbia perchè la Trota non è stata lasciata ad un comitato che per la legge non esiste e che non ha mai palesato un bilancio. Stranezze della vita!
    All'amico Ruggero invece consiglio di liberarsi del fantasma di Carlo Berni. Non è possibile che voglia trovarlo a tutti i costi in ogni messaggio anonimo del Web. Forse anche lui come me dovrebbe 'disintossicarsi' dai Forum che parlano di Valtaro. Io leggo molto quelli dove si parla di moto, perchè lui non si legge un pò di più quelli relativi al ciclismo?!?!?!
    Per il futuro, chi volesse relazionarsi con me, preferirei lo facesse di persona. Un caffè lo offro volentieri a tutti.
    Se proprio avete bisogno di inframezzare qualcosa fra me e voi (non so, magari puzzo) esiste sempre il telefono oppure una antica ma sempre affascinante lettera. Mi raccomando! Non anonima. A quelle do poco peso.
    Con sincero affetto
    Luigi Battoglia

  • Ruggero

    08/09/2009

    All'amico Luigi rispondo per quel che riguarda l'ultima frase perche' leggo che mi da ragione comunque sul mio primo intervento riguardo alla Zerbini!!
    Pure tu ravvisi la mancata trasparenza ma non prove da ammanco di incassi!! Mentre sul volantino ti do pienamente ragione!!!
    Per quel che riguarda il mio ultimo racconto sull'esperienza elettorale è reale, è confermato da altre persone e il protagonista NON è Carlo Berni!!
    Anche Tu come puoi vedere ti fai convinzioni sbagliate o come spesso mi dici quando senti i racconti di altre persone: "Sai io sono molto ingenuo con la gente!!"
    Ti faccio un unico e scherzoso appunto: sei sempre molto prolisso!! Pero' non puzzi ma ti dai tanto profumo!!
    Noto pero' che a molti interessa una discussione sul web tra me e te sulla vita bedoniese, politica e non!!
    La possiamo fare quando tu vuoi! Anche perche' in tanti vogliono sapere cosa sei, di destra o di sinistra e lo vengono spesso a chiedere a me?? Non capisco perche' non te lo chiedono direttamente!!

    PS: Comunque ti ringrazio perche' hai confermato che Lui non scrive mai!! Mi sembrava strano che fosse un fomentatore da web!?!

  • Giorgio S.

    08/09/2009

    Mi piace tanto questo blog, a differenza di quella schermaglia anonima e cattiva onnipresente sul Forum di Alice.
    Qui leggo nomi, leggo parole sensate, leggo frasi propositive, leggo civili scambi di idde politiche.
    Questo onora i bedoniesi tutti e la persona autore di questo blog per sapersi discricare tra mille argomenti.

  • un amico

    08/09/2009

    Volevo ringraziarti perche' ora è chiaro il perche' del tuo cambio di rotta durante queste elezioni!! Hai sempre avuto ragione a dire che non sei un politico ma un fomentatore!! Come sempre sei troppo generoso e trascinatore!!

  • SIMONE

    08/09/2009

    Ciao Luigi, condivido molti dei tuoi pensieri.... Bisogna voler bene al nostro paese e non polemizzare sempre.
    Per quanto riguarda Ruggero posso solo dirti che una volta mi ha detto:"Era l'unica volta che potevo andare d'accordo con un Sindaco perchè lo ritengo un genio ....." poi qualcuno gli ha fatto cambiare idea (questo per lo spettro).
    Concordo con te sul fatto che la Barbara non abbia preso un centesimo e che la decisione dell'utilizzo della somma accantonata doveva essere decisa dall'intero comitato (a meno che questo non sia stato fatto).Ciao
    Simone

  • Megamix

    08/09/2009

    C'è una cosa che appare importante: 1) Ruggero e Luigi sono due fenomeni dello scontro dialettico e la pensano uguale sulla polemica Trota 2) Qui c'è un bel casino che tocca un po tutti 3) Tocca alla Zerbini chiarire se no ne esce con le ossa rotte
    4) Ruggero abilmente sfrutta un anonimo per mandare un messaggio a qualcuno mentre Luigi cade dal pero cascando sul fantasma
    5) Il prossimo anno, Ruggero e Luigi devono assolutamente fare friggere le trote insieme e col microfono...sara' il massimo per unire questo paese incasinato!!! Anche perche' si vede lontano un miglio che si stimano e sono due grandi menti e ci farebbero morire con le loro discussioni teatrali..entrambi amano Bedonia!!! Soprattutto nessuno dei due fa citazioni in latino o altro quando finisce il discorso! Complimenti questo vi fa onore!

  • Remo Ponzini

    08/09/2009

    Mi allaccio a quanto affermato da Giorgio S. circa l'eccellente qualità di questo blog che io ho scoperto con un certo ritardo rispetto a tutti voi. Sono anche certo che il ns. Gigi Cavalli vigilerà attentamente affinchè non si intromettano personaggi gretti che navigano nei vari forum con l'unico intendo di lordare le conversazioni altrui. Dicono che i confronti, le contrapposizioni, le dispute sono il sale della democrazia e su questo siamo tutti d'accordo. I villani invece è bene che vadano a navigare altrove.
    Ed a proposito di confronti e scontri dialettici mi è molto piaciuto il contraddittorio tra il Ruggero ed il redivivo Luigi B. che non leggevo da diversi mesi neppure su Alice. Forse, caro Luigi, sei stato il primo a capire che su quel forum c'era un pà troppa rumenta da spalare. Ho letto il tuo lunghissimo intervento che ha sviscerato a fondo l'argomento in oggetto. Ma non far caso a Ruggero; non è vero che sei prolisso e che ti profumi troppo. Lui scherza ma io ti dico sinceramente che hai una scrittura scorrevole e che il mio olfatto, pur logorato dalle tante sigarette, non ha mai percepito eccessi di profumi. L''interrogativo che alcuni si pongono sulla tua collocazione politica è di limitata importanza nelle elezioni comunali di un piccolo paese come il nostro. Si guarda al candidato sindaco e si " pende " verso quello che ritenamo più adatto a ricoprire quel ruolo. Se poi è della stessa colorazione politica .... tanto meglio. Io, al contrario di te, ritenevo e ritengo tuttora. che il Monteverdi, per la sua lunga esperienza maturata in Parma, sarebbe stato il sindaco ideale. Tu ti sei posto sull'altra sponda ma questo non ha inciso minimamente nei ns. rapporti personali. Mi conforta constatare che qui in Bedonia ci siano un gruppo di giovanni, di entrambi gli schieramenti, molti interessanti. Mi riferisco a Ruggero, a Gianpaolo, Luca, Veronica, Francesca, Maria Pia, Cristian, Simone ecc. ecc. che ci fanno ben sperare per il futuro. Il tuo nome non l'ho scritto ma era sottinteso. Anzi per scongiurare conflitti ti " livello " con il Ruggero.
    E per evitare che il GIGI mi tiri le orecchie perchè sono uscito dal tema del forum, mi auguro che la Barbara risolva il diverbio della gestione delle feste passate. Mi stupisce questa lunga, snervante attesa. Una risposta la deve a tutta la cittadinanza. Forza Barbara fatti sentire.


  • Fabry

    09/09/2009

    Scusami Luigi ma tu hai ricevuto lettere anonime per le tue uscite politiche??!!?? Scusa Gigi se esco dal tema ma sono curioso.

  • Luigi Battoglia

    10/09/2009

    No, non ho mai ricevuto lettere anonime. Ho scritto così per una mia personale polemica verso tutti quelli che scrivono nei forum in modo anonimo. In quest'ultimo caso, di attacchi gratuiti ne ho avuti tanti. Non è che la cosa mi preoccupi ma volevo ribadire che alle accuse senza firma non rispondo.
    A Ruggero invece comunico che sono sempre disponibile a discussioni pacate e possibilmente costruttive. Non possiamo farlo qui in quanto ospiti di Gigi e soprattutto perchè dovremmo andare fuori tema.

  • Cucu

    10/09/2009

    Essendo a Bedonia solo raramente causa lavoro, volevo fare i complimenti all'autore di questo blog, leggo spesso ed è davvero bellissimo!
    Cosa dire? L'argomento Festa della Trota è stato, secondo me, ben raccontato e ampiamente dibattuto specie da Luigi Battoglia e Ruggero, ho pero' notato arrivano a uguali conclusioni un modo un po polemico e politico! Di sicuro voluto!
    Di Ruggero apprezzo soprattutto una cosa, il fatto che pur avendo una bella auto, non l'ha mai parcheggiata dentro il bar Lucia come fanno i fighetti di Parma!! E' un pazzo incendiario, mi sembra che in particolare voglia bruciare qualcuno??!!??
    Di Luigi il fatto che esponga sempre il suo pensiero, e sempre in maniera costruttiva! E' invece un pazzo pompiere che butta acqua sul fuoco per spegnerlo...conoscendo Ruggero sara' impresa titanica!!
    Devo dire pero' che hanno davvero ravvivato l'argomento e spererei che l'autore facesse fare loro un bel dibattito a due con tre risposte a testa sui problemi reali di Bedonia: di sicuro sarebbero seguiti perche' secondo me in tanti si sono collegati al blog per seguire il loro battibecco sulla Festa della Trota!! Siamo un po tutti curiosi ma pochi con i cosidetti per esporsi come fanno loro due nel cercare una soluzione!!!
    Due fantastici cabarettisti per una fantastica e sempre bella Festa...solo che qualcuno l'ha rovinata??!!??

  • Sergio

    14/09/2009

    La faccenda inizia a puzzare, 15 giorni e tutto è ancora per aria ma almeno il comitato non potrebbe chiarire questa situazione paradossale? lo chiedo da cittadino e da bedoniese che ha contribuito (alla beneficenza?) ma siamo a Bedonia o nel profiondo sud????

  • Barbara Zerbini

    14/09/2009

    A LUIGI: intanto come vedi c'è chi è più prolisso di te; ti ringrazio per il riconoscimento postumo; poi vorrei che dichiarassi pubblicamente che sei stato tu il primo, nell'estate 2006, a non 'stringermi' più la mano e che poi, ripensando alle belle foto che mi avevi fatto (tanti, tanti, tanti anni fa) ci hai ripensato! Invece relativamente alla tua conclusione, non credo ci siano sufficienti termini che accomunino la vicenda Comitato Sagra a Cioccolataro. La legge del contrappasso la vedo difficilmente applicabile, semplicemente perchè il Comitato Sagra della Trota non ha mai usufruito in 4 anni di contributi pubblici, di contro Biolzi per la sua festa ne ha presi solo dal Comune di Bedonia Ä 9123 circa: (non ho mai visto una rendicontazione) penso che per un amministratore pubblico fosse il minimo richiedere la costituzione di un Comitato senza fini di lucro; ci sarebbero anche alcuni 'dettagli'relativi alla volontà di organizzare tale festa a Medesano, ma io direi, per il bene di tutti, di lasciare chiuso questo 'Vaso di Pandora'. In fine sai bene che 'chi mal pensa mal dispensa', non ci si puà fare nulla!

  • Barbara Zerbini

    14/09/2009

    A GIAN PAOLO: confermo e apprezzo la tua disponibilità a partecipare sempre alla Sagra, questo ti ha fatto e fa onore. Detto cià tu sai che questa bieca vicenda ha dei risvolti che non fanno certo onore a chi lì ha gestita, prima della campagna elettorale e dopo. Tu sai che tutta l'operazione aveva uno scopo ben preciso e soprattutto di ordine politico. Si è conclusa con una 'epurazione', niente di più niente di meno. Una semplice 'epurazione' di cià che non era allineato, la quale ha trovato il suo massimo apogeo nel gesto autoritario del far togliere i manifestini e non fare indossare le magliette delle edizioni passate ai volontari!(questa la dice lunga sul livello in cui siamo caduti) Ritengo che tu sia una persona equilibrata e intelligente e spero che porterai un filino in più di onestà intellettuale tra alcuni dei tuoi colleghi. Per il resto ricorda che nei giudizi non si possono avere due pesi e due misure, inoltre non bisogna mai avere paura di essere una voce fuori del coro: la verità ha un valore molto più alto di qualsiasi altra cosa. Avrei voluto sentirti e anche forte, nel dire che abbiamo sempre gestito tutto con onestà e buona fede; purtroppo in questa vicenda i riconoscimenti postumi oggi non aiuteranno a cancellare l'alone di fuliggine che su questa storia e sui nostri nomi rimarrà sempre.

  • Barbara Zerbini

    14/09/2009

    A REMO: apprezzo il tuo equilibrio e la tua onestà intellettuale che ti fa dire e dichiarare sempre, preventivamente e senza paure, senza reticenze, da che parte stai. Ti conosco bene e so quanto tu sia lontano e scevro da moralismi, puritanesimi e inutili ipocrisie. So quanto ci tieni a conoscere prima di giudicare. Spero sarai un assiduo ospite di Gigi, magari insieme a qualche altro potrete formare il 'Gruppo degli amici di Gigi', incontrarvi ogni sera e insieme parlare di argomenti utili al paese, così come di belle donne (tutti molto esperti), o dei massimi sistemi dell'universo. Daresti al forum un caldo e sano contributo, unito a quello degli amici sopraccitati.

  • Barbara Zerbini

    14/09/2009

    A GIGI: intanto scusa per la franchezza, ma amo dire, in ogni situazione quello che penso a costo di rimetterci. Nelle cose che ho fatto e che faccio ci metto sempre il cuore e la faccia; è' una questione di dignità e moralità. Sono sempre stata me stessa e non cambierà perchè quattro anonimi o la gente mi vorrebbero diversa. Abbiamo la fortuna di poter scegliere le strade che percorriamo: l'importante, accortisi di avere imboccato quella che non fa per noi, avere il coraggio di arrivare sino al prossimo bivio e poi girare verso un'altra direzione più adeguata.
    Ti saluto dicendoti che hai creato una 'piattaforma' d'incontro bellissima, il tuo salotto è bellissimo. Trovarsi a parlare pacatamente, rispettarsi, oggi è cosa rara. Difendilo sempre con coerenza e fermezza. In fine ricorda che attendo quel famoso te, difficile da prendere via etere.

  • Fabry

    15/09/2009

    Alla luce del chiarimento ora sono curioso di vedere chi risponde ancora?!? Davvero una brutta storia di paese?? Ora Ponchia che film tiri fuori?!?

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 11 + 14 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com