post commenti
  • La Fattoria della Carità - II Atto

    Qualche mese fa era un'aspirazione, oggi è una realtà. Il terreno è arato, perciò non si tratta più di un sogno, bensì del primo passo per creare qualcosa di mai visto prima, per lo meno in Valtaro. Un’idea pensata per il nostro territorio come stimolo per coltivare la gratuità e il servizio a favore di chi più ha bisogno. Il progetto ha un nome e si chiama “Fattoria della Carità”.

    Si tratta di un terreno a fianco del Taro, tra Borgotaro e Bedonia, dove nei prossimi mesi verrà impiantato un meleto di 3.000 piante per produrre mele da regalare in cambio di donazioni, denaro poi destinato alle missioni dell’Operazione Mato Grosso in America Latina.
    Sull’esempio di altre esperienze simili nate in altre parti d’Italia, la “Fattoria della Carità” e il suo meleto vivranno del lavoro gratuito e volontario di persone di buona volontà: famiglie, giovani, scuole, parrocchie. Tutti potranno partecipare portando il loro contributo: chi attraverso una donazione economica, in questa fase utile soprattutto per far fronte agli investimenti iniziali necessari per l’impianto del meleto, chi offrendo giornate di lavoro per le varie attività richieste nel corso dell’anno, chi regalando/prestando attrezzi e macchinari o semplicemente “adottando” una o più piante (8 Euro cadauna).

    Dopo l’aratura appena compiuta, sarà la volta della sistemazione dei pali di sostegno per le mele, della posa della recinzione elettrificata e nella primavera del 2017 la messa a dimora delle piante che inizieranno a fruttificare già nel 2018.
    L’ideatore, la regia e lo sviluppo di questa “visione” sono affidati alle capacità del borgotarese Francesco Querzola. A sostenerlo c’è sempre l’intera famiglia, l’amico Gianfranco Bertè e decine di persone, di tutte le età. La dimostrazione tangibile che a crederci sono in molti, c’è stata la serata del 3 novembre in Casa Molinari a Borgotaro, tutti lì per ascoltare e capire meglio l’avvio del progetto.
    All’incontro era presente anche Don Angelo Busi, e non solo lui, che ha riconosciuto in questa idea un carattere insieme utopistico e concreto: fare qualcosa insieme senza ricompense personali e farlo a partire dalla terra, dalla cura delle piante e dalla raccolta dei frutti. Una vera opportunità per tutti, in particolare per i bambini e i ragazzi delle scuole e dei gruppi parrocchiali.

    Il progetto è appena partito, le idee e le collaborazioni sono già tante e a breve sarà disponibile un calendario con le attività previste nei prossimi mesi in modo che chiunque sia interessato possa proporsi e partecipare. L’incontro si è poi concluso con un piccolo rinfresco offerto dai presenti, una piacevole esposizione/vendita di oggetti di “artigianato del riuso”, fatti a mano da un gruppetto di giovani amici con lo scopo di finanziare il progetto. L’acquisto delle prime 100 piante è andato così a buon fine, ne restano però 2.900. Se saremo in molti a crederci sarà un gioco da ragazzi. Crediamoci.

3 Commenti

  • Fattoria della Carità

    11/11/2016

    Per chi fosse interessato a saperne di più:
    Francesco 3334633235; Gianfranco 3423768491; Emanuele 3470013748
    Per prenotazione/informazioni “oggetto del riuso”: Camilla 3312195864
    Per chi volesse dare una mano o essere informato periodicamente: cenaomg10@gmail.com (comunicando numero di cellulare e mail)

    Per chi volesse invece contribuire economicamente, è possibile fare donazioni tramite il conto corrente aperto presso il CREDEM di Borgotaro "Associazione ONLUS ARIA NUOVA" con IBAN: IT11 W030 3265 6600 1000 000 2331
    Se desideri la detrazione fiscale scrivi a cenaomg10@gmail.com, comunicando cognome e nome, indirizzo e Codice Fiscale.

  • Alberto

    12/11/2016

    Grazie Francesco! State regalando alla comunità uno strumento di crescita importantissimo, noi ci saremo!

  • Monica

    14/11/2016

    Questo percorso è la cosa più bella che possa capitare ad una persona di sani principi. Solo grazie alle persone speciali è possibile scoprire cos'è il vero valore della vita. Grazie Francesco e chi ti aiuta a realizzare il sogno

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 1 + 2 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com