post commenti
  • Edoardo Bennato a Bedonia

    Se n'è parlato per molto tempo, ma l’attesa è stata ben ripagata. Il concerto di Edoardo Bennato, tenutosi nella serata del 23 dicembre a Bedonia, ha riscosso un notevole successo, le persone presenti erano infatti un migliaio.
    Entrato sul palco ha esordito con tre pezzi caratterizzati da un assolo strumentale, come di consuetudine, oltre che cantare, ha suonato contemporaneamente con la chitarra a tracolla, l'armonica e il kazoo davanti alla bocca e il tamburello dietro al piede. Il concerto si è poi “scaldato” con l’ingresso della band composta da sei ottimi musicisti, tutti caratterizzati da una gran voglia di suonare e di far divertire il pubblico.
    Gran parte dei pezzi proposti erano tratti da album storici come “Uffa Uffa”, “Sono solo canzonette”, “Burattino senza fili”, per poi giungere alla canzone “Le ragazze fanno grandi sogni”, portata alla notorietà del grande pubblico attraverso uno spot della TIM, e il coro che lo accompagnava ne è stata la conferma. Ma il cantautore napoletano non si è limitato solamente a cantare, gran parte degli intermezzi musicali li ha rivolti a temi d’attualità "chiacchierando" di guerra, sulle diversità dei popoli e di religione, di globalizzazione e comunicazione mediatica.
    In conclusione un gran bel concerto, tutto contrassegnato da melodie mediterranee fuse tra il rock and roll e il blues, per un totale di due ore di ottima musica, contornate anche da un pubblico che lo ha quasi sempre seguito cantando, compreso un vecchio successo degli anni ottanta che, dopo un paio di "bis", ha poi chiuso il concerto, "Nisida" appunto.

0 Commenti

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 14 + 5 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com