post commenti
  • Donne con le palle

    L'atmosfera che si respira ad un concerto è sempre un po’ speciale, in qualche modo incantata, se si svolge a San Siro diventa suggestiva, se poi ci aggiungiamo che a riempirlo è stata una donna diventa effettivamente irreale. Laura Pausini ha fatto tutto questo e con 70.000 persone. Tanto per restare in loco credo sia stato un po’ come per il Milan vincere la “Champions League”.
    Lei, grande professionista della musica, soddisfazioni ne ha già avute molte, il “Grammy Award” americano ne è la prova, ciò nonostante credo che quest’ultimo evento sia stato un appagamento incomparabile, non solo perché è stata la prima donna italiana ad affrontare uno stadio (e a riempirlo), ma anche per essere riuscita a tenere sotto una pioggia scrosciante, per quasi due ore, i fans più incalliti, quelli “del prato”.
    La prima volta che l’ascoltai è stata al Forum, due anni fa, ed è lì che ho capito che è una grande professionista e allora ho voluto ritornarci. Ancora una volta devo essere grato all’Ale per aver procurato i “pass” d’ingresso (e all’asciutto). Ho voluto esserci, pur non essendo molto tempo che la seguo, perché la stimo come cantante, perché fa della bella musica e perché ci mette la giusta passione in ciò che fa. Si capisce, si vede e si sente. Bella anche una sua dedica: “questo concerto lo dedico a tutte quelle donne che hanno due palle così!” (e lei, senza dubbi, ci rientra).

5 Commenti

  • J&B

    05/06/2007

    Ti posso invidiare solo un p? Io ho provato a cercarli su ticketone ma era tardi, una cortesia.... mi fai conoscere Ale???

  • fiascotti

    05/06/2007

    Hai detto niente, non solo donne, ma a parte vasco 70.000 a San Siro non ce li porta nessuno.
    Mi sarebbe piaciuto esserci, la Pausini qualche anno fa non mi piaceva, a mio parere era, come dire.........un p "slavata" , poi negli anni cresciuta e ora una grande ..............prima fra le donne Italiane a mio avviso sempre la Nannini, a parte il fantasma di Mina.

  • anto

    11/06/2007

    ricordo all'autore la "promessa" di sabato sera ... il cd della Pausini per poterla apprezzare!!!! ciaooo!!!!

  • alcione

    14/06/2007

    anch'io sto rivalutando la Pausini in questi ultimissimi anni. ha davvero una gran voce, e da quando si un po' staccata dalle canzoncine melense non male. e poi un donna che riempie uno stadio sempre una notizia eccezionale!!! :)

  • *Pet*

    18/07/2007

    Io ho sempre creduto in lei, avevo 5 anni quando scese le scale di Sanremo e da allora, non l'ho "pi lasciata"...il mio mito, il mio motivo d'ispirazione...una grande! Brava LAURA, CONTINUA cos...AD ESSERE SEMPLICE, GENUINA...SENSIBILE E SPECIALE COME SOLO TU SAI ESSERE, questo che ti rende unica.

    P.S Se la prossima volta pubblichi anche qualche foto del concerto....un piccolo regalo per chi non ha potuto vivere quell'emozione magica che solo lei sa trasmettere...

 

Commenta

Accetto Non accetto
Scrivi la somma e invia: 1 + 4 =
Resta aggiornato


Cancellazione POST

Se desideri cancellare e gestire i tuoi post clicca qui ed accedi alla tua area riservata.
Se non utilizzi piu' la mail con cui hai scritto il post che vuoi eliminare contattaci e cercheremo di aiutarti: esvaso@gmail.com